I Predatori

Recensione in anteprima – Venezia 77 – Orizzonti – I concorsi collaterali di Venezia 77 quest’anno hanno davvero permesso di scoprire opere molto interessanti. Nella vasta e poliedrica sezione Orizzonti arriva Pietro Castellitto, alla sua opera prima da regista, e presenta I Predatori, con il quale si aggiudica anche il premio per la miglior sceneggiatura. Al cinema dal 22 ottobre.

Read more

Guida romantica a posti perduti

Recensione in anteprima – Venezia 77 – Giornate degli autori – Nell’ambito delle Giornate degli autori, al lido di Venezia viene presentato Guida romantica a posti perduti , il film che vede come coppia di protagonisti Jasmine Trinca e Clive Owen. Coppia d’assi per un road movie divertente ma a larghi tratti malinconico. In sala dal 24 settembre.

Read more

And tomorrow the entire world

Recensione in anteprima – Venezia 77 – In concorso – In concorso arriva un film tedesco, che vuole porre l’attenzione sulla fragile e attuale questione politica delle fazioni di estrema destra e degli scontri con gli opposti, i cosiddetti Antifa. Un’opera in cui i protagonisti sono i ragazzi, gli ideali e la ricerca di un’azione politica efficace.

Read more

Il gigante di ferro

Recensione – Il gigante di ferro è un film d’animazione del 1999, opera prima dell’oggi acclamato regista Brad Bird. Mescolando stili e generi, la storia si basa sull’amicizia di un ragazzino ed un enorme robot di metallo e si sviluppa a metà del secolo scorso, nell’America ossessionata dalla corsa allo spazio e agli armamenti.

Read more

Favolacce

Recensione – il secondo film dei fratelli D’Innocenzo è immerso nelle difficoltà di chi vive nel limbo sociale che divide i poveri dalla piccola borghesia, ed è una favola nera. Favolacce è disponibile on demand (Sky Primafila Premiere, Timvision, Chili, Google Play, Infinity, CG Digital e Rakuten Tv) dall’ 11 maggio a causa del lockdown dovuto al COVID-19.

Read more

A Herdade

Recensione in anteprima – Venezia 76 – in concorso A herdade è il racconto di cinquant’anni di storia portoghese vissuta attraverso le vicende di una grande famiglia residente in una fattoria fuori Lisbona. Tiago Guedes si propone in concorso con quello che a priori poteva sembrare un film epocale (paragonabile a Novecento di Bertolucci) mentre a posteriori si è dimostrato solo un tentativo non completamente riuscito.

Read more