Ma Rainey’s Black Bottom

Recensione – Tratto dall’omonima pièce teatrale di August Wilson, il film di George C. Wolfe è un’opera curata e interessante, sorretta da interpretazioni eccellenti, ma soffre di una certa staticità e non riesce a svincolarsi dalla sua origine teatrale per diventare grande cinema. Candidato a cinque premi Oscar, disponibile su Netflix dal 18 dicembre 2020. 

Read more

Sin señas particulares

Recensione in anteprima – TFF 38 – In concorso – Film d’apertura del Torino Film Festival, si tratta dell’opera prima della regista messicana Fernanda Valadez: un esordio duro e intenso, sulla violenza al confine tra Messico e Stati Uniti. Già vincitore al Sundance Film Festival come Miglior Film Straniero Premiato dal Pubblico e Miglior sceneggiatura di un Film Straniero. 

Read more