Gang Bang (CK)

Cassie Wright, leggendaria sacerdotessa del porno, decide di chiudere ‘in bellezza’ la sua carriera battendo il record mondiale di fornicazione di massa con una mastodontica gang bang e di farne l’oggetto di un film. Il suo obiettivo è quanto mai ambizioso: 600 uomini. Attraverso i punti di vista di tre fra i partecipanti (72, 137 e 600), che attendono il loro turno in una stanza assai affollata e rumorosa, verranno fuori diversi scheletri nell’armadio…

Read more

Diamond Dogs – Parte I (CK)

Ellis Island, 1909: da uno dei tanti transatlantici in arrivo sbarcano una giovane donna e il suo bambino. Provengono dall’Italia, dall’Aspromonte più arcaico e violento. I loro nomi sono Cetta e Natale: ma il bimbo viene subito chiamato, dagli addetti dell’Immigrazione, “Christmas”. Natale-Christmas: nella trasformazione di questo nome è racchiuso tutto il sogno della giovane, indomita Cetta, che affronta con coraggio le difficoltà della vita nel ghetto italiano del Lower East Side di New York con un solo desiderio: che il suo bambino diventi un vero americano, libero di essere felice ma ancor prima libero di essere se stesso.

Read more

Sin City: una donna per cui uccidere

Guardando Sin City: una donna per cui uccidere, non si ha più quel fascino suscitato nel 2005 quando uscì il primo capitolo di Sin City. Purtroppo il destino dei film “numero 2” è quello di confrontarsi con il film che li ha preceduti, sequel o prequel che siano. Possiamo benissimo dire “buona la prima”. Buona la prima perché quanto di bello e di affascinante era stato presentato nel 2005 qui è soltanto replicato e in poche scene si va oltre tanto da giustificare nove anni di attesa.

Read more