L’effetto acquatico

Recensione in anteprima – Sospeso tra fiaba e realtà il film sembra ricalcare le gesta di una buona nuotata. Ovattata quando si va sotto la superficie mentre galleggia sul pelo dell’acqua. Un film poetico che diverte e fa sorridere. In uscita il 30 agosto.

Effetto acquatico

Samir gruista a Montreuil, ha perso la testa per Agathe, ruvida istruttrice di nuoto occupata nella piscina municipale del quartiere. Nuotatore provetto, Samir si compra un costume e si finge principiante per agganciarla. Tra una bracciata e l’altra, le cose sembrano procedere nella corsia giusta ma un imprevisto costringe Samir a svelare la bugia. E le bugie non piacciono ad Agathe che vola in Islanda per rappresentare la Francia a un congresso di istruttori. Pazzo d’amore, Samir la segue fino al ‘polo Nord’ dove si fa passare per un conferenziere israeliano. Agathe è contro ma il destino è decisamente a favore.

Presentato al festival di Cannes del 2016 nella sezione parallela “Director’s Fortnight”, il film ha vinto il SACD Award. L’ideatrice e regista Solveig Anspach non era presente per ritirare il premio. Purtroppo, infatti, la regista è morta nell’agosto del 2015 appena ultimata la realizzazione de “L’effetto acquatico”.

effet-aquatique_gallery2

Con il sottotitolo in Italia “un colpo di fulmine a prima svista” si vuole rimandare erroneamente al film “Amore a prima svista” con Gwyneth Paltrow e Jack Black realizzato dai fratelli Farrelly. E’ un’ennesima forzatura dei distributori italiani e l’ennesimo sottotitolo inutile e fuorviante. Il film “L’effetto acquatico” ha un tono molto diverso dal film dei fratelli Farrelly. E’ poetico, leggero, quasi fiabesco e narra un sorta di favola moderna tutta incentrata sulla rincorsa dell’amore.

L’estrema caratterizzazione introversa del protagonista Samir, volutamente e opportunamente arabeggiante nella fisionomia e nel nome è ben rappresentata fin da subito, fin dal colpo di fulmine, fin dal suo lavoro e l’estrema pace iniziale mentre lui è a scrutare l’orizzonte coi rumori del tramonto oltre ad essere un quadro ben pennellato è anche la quiete (dei sentimenti) prima della tempesta che Samir avrà nel suo cuore dopo l’incontro con Agathe.

DPX Plus File Description Byte Order: Big Endian Version: V1.0 File Size: 8639552 Ditto Key: 4294967295 (new frame) Generic Size: 1664 Industry Size: 384 User Size: 0 File Name: ...16-03-11-12h06m36s249/vlcsnap-2016-03-11-12h06m36s249_0000/vlcsnap-2016-03-11-12h06m36s249_0.dpx Creation Date: 2016:03:21:19:13:54:+01 Creator: DVS Clipster Project: Copyright: Encrypt Key: 0xffffffff (unencrypted) Width: 1998 Height: 1080 Image Orientation: Left to Right, Top to Bottom Number of Elements: 1 Pixels Per Line: 1998 Lines Per Element: 1080 Offset: [4294967295, 4294967295] Center: [nan, nan] Original Size: [4294967295, 4294967295] Source Image File Name: Source Date: Input Device: ch19823 Input Device Serial Number: Border: [65535, 65535, 65535, 65535] Pixel Aspect Ratio: 1998 / 1998 Scanned Size: [nan, nan] Film Edge Code: Format: Frame Position: 4294967295 Sequence Length: 4294967295 Held Count: 4294967295 Frame Rate: 24 Shutter Angle: nan Frame ID: Slate Info: Time Code: 01:11:47:22 User Bits: 00:00:00:00 Interlaced: No Field Number: 255 Signal: Unknown Horizontal Sample Rate: nan Vertical Sample Rate: nan Temporal Frame Rate: 24 Time Offset: nan Gamma: nan Black Level: nan Black Gain: nan Break Point: nan White Level: nan Integration Times: nan =Element 1= Signed: No Low Data: 0 Low Quantity: nan High Data: 1023 High Quantity: nan Descriptor: R, G, B Transfer: User defined Colorimetric: User defined Bit Depth: 10 Packing: Filled to 32-bit words, method A Encoding: None Data Offset: 8192 End of Line Padding: 0 End of Image Padding: 0 Description:

I due protagonisti, profondamente ripiegati su loro stessi dovranno cercare di incontrarsi, e lo fanno in piscina, luogo neutrale e sociale. Uno “stare bene insieme” galleggiando con la paura di affondare, di andare sotto quella superficie. Non lo sappiamo, la regista non ce lo dice ma è probabile che dietro questi due adulti ci siano storie ben più complesse di delusioni affettive e non che non permettono loro di lasciarsi andare con lo slancio voluto e ricercato.

Samir nei suoi approcci è tenero e goffo mentre Agathe è risoluta e chiusa, fintamente sicura di sè si immerge nel suo lavoro e pian piano lo fa anche nella relazione con Samir. E’ un toccare l’acqua con i piedi per vedere se è fredda o calda… quel gesto timido e indagatorio di chi vorrebbe tuffarsi ma ha esperienza dei pericoli.

Commedia francese come solo i francesi sanno realizzare “L’effetto acquatico” ha anche una radice islandese. La regista, islandese di nascita e francese d’adozione ci porta nella sua isola natale tra i freddi rapporti dei due e le fredde temperature esterne. Il calore interno di Samir servirà a scongelare l’amore ma come si arriverà a questo scontato finale è tutto un programma.

DPX Plus File Description Byte Order: Big Endian Version: V1.0 File Size: 8639552 Ditto Key: 4294967295 (new frame) Generic Size: 1664 Industry Size: 384 User Size: 0 File Name: ...16-03-11-12h13m03s247/vlcsnap-2016-03-11-12h13m03s247_0000/vlcsnap-2016-03-11-12h13m03s247_0.dpx Creation Date: 2016:03:21:19:10:04:+01 Creator: DVS Clipster Project: Copyright: Encrypt Key: 0xffffffff (unencrypted) Width: 1998 Height: 1080 Image Orientation: Left to Right, Top to Bottom Number of Elements: 1 Pixels Per Line: 1998 Lines Per Element: 1080 Offset: [4294967295, 4294967295] Center: [nan, nan] Original Size: [4294967295, 4294967295] Source Image File Name: Source Date: Input Device: ch19823 Input Device Serial Number: Border: [65535, 65535, 65535, 65535] Pixel Aspect Ratio: 1998 / 1998 Scanned Size: [nan, nan] Film Edge Code: Format: Frame Position: 4294967295 Sequence Length: 4294967295 Held Count: 4294967295 Frame Rate: 24 Shutter Angle: nan Frame ID: Slate Info: Time Code: 01:21:19:22 User Bits: 00:00:00:00 Interlaced: No Field Number: 255 Signal: Unknown Horizontal Sample Rate: nan Vertical Sample Rate: nan Temporal Frame Rate: 24 Time Offset: nan Gamma: nan Black Level: nan Black Gain: nan Break Point: nan White Level: nan Integration Times: nan =Element 1= Signed: No Low Data: 0 Low Quantity: nan High Data: 1023 High Quantity: nan Descriptor: R, G, B Transfer: User defined Colorimetric: User defined Bit Depth: 10 Packing: Filled to 32-bit words, method A Encoding: None Data Offset: 8192 End of Line Padding: 0 End of Image Padding: 0 Description:

Non privo di scene viste e situazioni già portate sul grande schermo “L’effetto acquatico” ha il pregio di rendere tutto molto leggero, fruibile, divertente, tenero e poetico come pochi film son capaci di fare. Un piccolo gioiello da vedere.

Voto: 7,2

The following two tabs change content below.

Giuseppe Bonsignore

Fondatore di Cinematik.it nel lontano 1999, appassionato di Cinema occupa il suo tempo impiegato in un lavoro molto molto molto lontano da film e telefilm. Filmaker scadente a tempo perso, giornalista per hobby, recensore mediocre, cerca di tenere in piedi la baracca. Se non vede più di 100 film (al cinema) all'anno va in crisi d'astinenza.

Ultimi post di Giuseppe Bonsignore (vedi tutti)

Loading Facebook Comments ...

Commenti

Cinematik © 1999-2017 Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: