Trailer italiano – Due fazioni di Supereroi si affrontano nel nuovo trailer del film Marvel “Capitain America: Civil War”. Al via oggi anche il grande concorso Disney #DaCheParteStai. Il film con Chris Evans, Robert Downey Jr e Scarlett Johansson uscirà anche in Italia il 4 maggio.

Capitain_America_civil_war_2

Milano, 10 marzo – Arriva in contemporanea mondiale il nuovo adrenalinico trailer del film Marvel Captain America: Civil War, in uscita nelle sale italiane il prossimo 4 maggio.

Diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo, già apprezzati per Captain America: The Winter Soldier, e prodotto da Kevin Feige, il nuovo film Marvel vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Trailer italiano ufficiale

A queste due fazioni è ispirato il grande concorso “DaCheParteStai” che, in collaborazione con Panini Comics, prende il via oggi e che vedrà grandi artisti Marvel italiani del calibro di Marco Checchetto, Francesco Mattina, Riccardo Burchielli, Mirka Andolfo, Jacopo Camagni e Matteo Lolli dividersi in due squadre, TeamCap e TeamIronMan, e affrontarsi nella realizzazione di un’enorme tavola grafica.

Ogni settimana, fino al 17 aprile, sul sito ufficiale www.marvel-dachepartestai.it verranno caricati dei nuovi video che mostreranno la sfida tra due artisti: sarà sufficiente selezionare di volta in volta il proprio team preferito per partecipare all’estrazione immediata di un kit di gadget brandizzati e giochi Hasbro.

Al termine del concorso, tra i partecipanti, verrà selezionato il fortunato vincitore del primo premio che riceverà due ingressi omaggio per il Napoli Comicon 2016 (Napoli dal 22 al 25 aprile) insieme al meet&greet dei disegnatori, la partecipazione a una première Disney e una selezione speciale di prodotti del Disney Store (4 action figure di personaggi Marvel e una statua da collezione in edizione limitata).

Sinossi

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo. Preparatevi a scegliere da che parte stare quando Captain America: Civil War arriverà nelle sale italiane il 4 maggio 2016.

Manifesto italiano della sfida

Capitain_America_civil_war

Il film Marvel Captain America: Civil War vede protagonisti Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Anthony Mackie, Emily VanCamp, Don Cheadle, Jeremy Renner, Chadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Paul Rudd e Frank Grillo, insieme a William Hurt e Daniel Brühl.

Louis D’Esposito, Alan Fine, Victoria Alonso, Patricia Whitcher, Nate Moore e Stan Lee sono i produttori esecutivi. Christopher Markus e Stephen McFeely firmano la sceneggiatura.

Di Giuseppe Bonsignore

Fondatore di Cinematik.it nel lontano 1999, appassionato di Cinema occupa il suo tempo impiegato in un lavoro molto molto molto lontano da film e telefilm. Filmaker scadente a tempo perso, giornalista per hobby, recensore mediocre, cerca di tenere in piedi la baracca. Se non vede più di 100 film (al cinema) all'anno va in crisi d'astinenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: