Nessuno_può_portarti_un_fiore

Capita ogni tanto di ricevere nella mail della nostra pagina facebook (cinematik.it) qualche messaggio riferito a nuovi registi o produttori che vogliono, attraverso di noi, pubblicizzare e ampliare il loro messaggio sulla loro nuova opera.

Molto spesso questi registi sono in cerca di fondi per il semplice fatto che l’industria cinematografica italiana è restia a investire su opere prime, progetti non commerciali o su nomi poco conosciuti.

Di solito postiamo solo la pubblicità al sito sulla nostra pagina ma per il garbo nella richiesta e l’interessante tema abbiamo deciso di dedicare un post specifico a “Nessuno può portarti un fiore” e alla raccolta fondi della sua regista: Viola Supermela Kanka (questo il nome su fb).

Tratto dal libro omonimo di Pino Casucci del 2012 il cortometraggio sarà girato in analogico e le riprese prenderanno il via a novembre 2015. “Il progetto sarà sulle donne ribelli dimenticate dalla storia. Donne che hanno dato la loro vita per i loro ideali. Si parlerà di Edera de Giovanni, Irma Bandiera e Tamara Bunke. Ribelli, antifasciste, sognatrici. La domanda sarà: Chi decide quali ribelli saranno ricordati e quali invece dimenticati?” (queste le parole della regista)

Questo il link per la raccolta fondi

indiegogo.com/projects/nessuno-puo-portarti-un-fiore/x/9011587#/story

Questo il link della pagina fb sul progetto

https://www.facebook.com/nessunocorto?fref=ts

Di Giuseppe Bonsignore

Fondatore di Cinematik.it nel lontano 1999, appassionato di Cinema occupa il suo tempo impiegato in un lavoro molto molto molto lontano da film e telefilm. Filmaker scadente a tempo perso, giornalista per hobby, recensore mediocre, cerca di tenere in piedi la baracca. Se non vede più di 100 film (al cinema) all'anno va in crisi d'astinenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: