ACE Eddie Awards 2015, vincitori: premiati Boyhood, Grand Budapest Hotel e The Lego Movie

boyhood

In attesa degli Oscar sono stati annunciati i vincitori dei prestigiosi ACE Eddie Awards 2015 che eleggono i migliori montatori dell’anno con premi assegnati per questa sessantacinquesima edizione ai lanciatissimi Boyhood (film drammatico) e Grand Budapest Hotel (commedia o musical) con l’aggiunta di The Lego Movie che invece snobbato agli Oscar si è aggiudicato la categoria per i film d’animazione.

La cerimonia d premiazione ha visto tra i presentatori Matt Damon, Chris Pratt, Richard Linklater, Rene Russo e Dan Gilroy. Tra i premi alla carriera c’è stato quello assegnato al veterano Jerry Greenberg che oltre ad aver vinto un Premio Oscar per Il braccio violento della legge ha curato il montaggio di diversi classici tra cui Apocalypse Now e Kramer contro Kramer che gli sono valsi una doppia candidatura all’Oscar nel 1980, Scarface e American History X.

Ricordiamo che Sandra Adair premiata per Boyhood e Barney Pilling premiato per Grand Budapest Hotel sono entrambi in lizza nella cinquina che il prossimo 22 febbraio si contenderà una statuetta per il miglior montaggio agli Oscar 2015.

A seguire trovate tutti i vincitori della categoria cinema.

Miglior montaggio per un film drammatico

Boyhood – Sandra Adair

Miglior montaggio per una commedia o musical

Grand Budapest Hotel – Barney Pilling

Miglior montaggio per un film d’animazione

The Lego Movie – David Burrows & Chris McKay

Miglior montaggio per un documentario cinematografico

Citizenfour – Mathilde Bonnefoy

tratto da cineblog.it

Commenti