San Andreas

San-Andreas-HD-Wallpapers

Recensione – Disaster movie alla vecchia maniera con qualche indagine nell’animo dei protagonisti ma giusto un battito di ciglia e si è subito travolti, letteralmente, dagli eventi, dai crolli e dal disastro di sceneggiatura, battute, illogicità di scene anche prevedibilmente banali. Effetti speciali al top al servizio di uno dei film peggiori del genere.

Pitch Perfect 2

Pitch-Perfect-2-Wallpaper-Art

Recensione in anteprima – Da noi, in Italia, il primo capitolo fu intitolato con il singolare nome di “Voices”. Questo secondo capitolo dovrebbe mantenere il titolo originale. Sarà un successo per la musica e l’atmosfera prevedibile e leggera di una teen comedy ma il film ha il sapore del già visto, del già sperimentato fin dal Pitch Perfect numero uno.

Cinema (reale) dal 28/05/2015

San-Andreas-Pictures

Si parla di disastri questa settimana al cinema. Con tutta la forza degli effetti speciali arriva al cinema “San Andreas” che promette adrenalina e tante scene da disaster movie tipicamente vacanziero. Ma questa settimana non solo si parla al cinema, si canta anche con il secondo capitolo di Voices, intitolato con il titolo originale “Pitch Perfect 2″ di cui abbiamo la recensione in anteprima. Altri film che si annunciano attesi son il poliglotta “Il fascino indiscreto dell’amore” (qui un approfondimento) e soprattutto “Il libro della vita”, film d’animazione con le immancabili star al doppiaggio. Buon cinema!

Heartbreak Hotel (CK)

rachel-hurd-wood-wallpaper

L’umanità sta affrontando il suo incubo più temuto e spaventoso: la luce del sole è ora mortale. La carne si scioglie al sole come cera. Nolan (Cameron Monaghan) e Ruby (Rachel Hurd-Wood), in viaggio sulla loro auto, ormai a corto di benzina, trovano rifugio in un piccolo e isolato hotel sulla scogliera, l’Heartbreak Hotel. Intrappolati nell’albergo, assieme alla proprietaria (Jessica Lange) e ad altri due clienti (John Barrowman e Lea Michele) dovranno far fronte, sconvolti e sgomenti, all’ultima grande tragedia dell’umanità . La convivenza forzata e la reclusione in quell’edificio isolato dal mondo e a un passo dall’oceano li porterà a temere non più soltanto la calda luce del sole.

Cinematik © 1999-2015 Frontier Theme