Mind the Gap (CK)

Appena eliminato dal cinema virtuale dopo aver diviso ampiamente la critica cinematikina, come spesso accade per le opere del suo produttore, Mastruccio alias Andrea, uno dei migliori fanta-sceneggiatori del nostro gioco, pubblichiamo la prima recensione ricevuta dal film e non per caso, dato che il film è celebrato (oppure maldigerito) per il suo finale choc, quindi la prima reazione in assoluto è quella che è giusto condividere.

Read more

Amoreodio (2013) Recensione in anteprima

Amoreodio è il primo lungometraggio del regista Cristian Scardigno. Cristian è stato uno dei primi giocatori di Cinematik.it e adesso, con questo film passa, dopo una prima parte di carriera dedicata ai cortometraggi, dal cinema virtuale a quello reale. Cinematik.it è lieta e orgogliosa di aprire il suo ciclo di visioni in anteprima con quest’opera del regista Scardigno. Amoreodio, dopo innumerevoli festival in giro per il mondo, il 9 ottobre approderà nelle sale italiane.

Read more

E poi siamo arrivati alla fine (CK)

Una grande agenzia di pubblicità sulle rive dell’immenso lago di fronte a Chicago, nel cuore dei grattacieli più antichi d’America. Qui, tra open space e cubicoli, tra computer e stampanti, si svolge la commedia umana di un gruppo di giovani spregiudicati e sognatori, cinici e brillanti, che ogni mattina, fatalmente, si incontra nello stesso luogo: in ufficio.

Read more

Sin City: una donna per cui uccidere

Guardando Sin City: una donna per cui uccidere, non si ha più quel fascino suscitato nel 2005 quando uscì il primo capitolo di Sin City. Purtroppo il destino dei film “numero 2” è quello di confrontarsi con il film che li ha preceduti, sequel o prequel che siano. Possiamo benissimo dire “buona la prima”. Buona la prima perché quanto di bello e di affascinante era stato presentato nel 2005 qui è soltanto replicato e in poche scene si va oltre tanto da giustificare nove anni di attesa.

Read more

Cinema (reale) dal 02/10

E’ il gran giorno dell’uscita del sequel di Sin City. Un film particolare che si è ben comportato con il primo capitolo e ora certa di bissarne il successo. Questo è sicuramente il titolo più atteso questa settimana tra i film in uscita. Un trio di film italiani cerca di farsi luce e contrastare il probabile potere di Sin City, trattasi di Fratelli Unici con Raoul Bova, Perez. con Zingaretti e il docufiction La trattativa. Chi spodesterà lo strapotere di Lucy di questi ultimi giorni?

Read more

Enter Night (CK)

La storia dei Metallica, di James Heatfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett e Cliff Burton, dove si narra la tragica scomparsa di quest’ultimo e dei rapporti che intercorrevano tra i membri del gruppo rock.
Il tutto diretto da Ron Howard.
Una produzione Sunset Boulevard Films

Read more

Il Nao di Brown (CK)

dopo quattro anni di assenza produttiva, Emilz ritorna con un film molto intimo e personale, tratto da una graphic novel di Glyn Dillon (che ho avuto modo di sfogliare in libreria, tra l’altro). E’ la storia di Nao Brown, una ragazza per metà inglese e per metà giapponese che vive a Londra, si ritrova a lavorare in un negozio di giocattoli e soprattutto deve convivere con una malattia complessa che rischia di compromettere il suo equilibrio e che la costringe a compiere degli “esercizi psicologici” per non crollare.

Read more

Intervista dello sviluppo: Scoprendo Cecilia (Arcadia Productions)

Mi sento bene: mi piace scrivere personaggi femminili (anche per il corso, spesso, mi son trovato a scrivere storie con personaggi femminili). Ci ho pensato a lungo su questa cosa: mi piace scrivere personaggi femminili un po’ per le mie influenze (quelle cinematografiche sono per esempio David Cronenberg e Quentin Tarantino, che in questo aspetto sono dei maestri), un po’ perché credo che per un uomo sia difficile scrivere un personaggio femminile realistico, e quindi più ci si esercita meglio è.

Read more

Intervista dello sviluppo – Tutto quel nero (Arcadia Productions)

Ho letto il romanzo di Cristiana Astori (che pensavo anche di contattare, in un modo o nell’altro: non so come potrebbe prenderla), il primo di una trilogia (so che sempre per il Giallo è uscito “Tutto quel rosso”, che però non ho acquistato, e Astori sta ora scrivendo il terzo), che mi aveva incuriosito per la trama ambientata nel mondo del cinema, quello di serie B: l’ho letto e mi è piaciuto e ho deciso di farci un film, anche perché era da tempo che volevo scrivere un film italiano (e di genere).

Read more

Totò (CK)

L’ultimo periodo della vita del Principe Antonio De Curtis, in arte Totò. L’incontro con un giovane universitario, figlio di un suo vecchio amico ex attore di rivista, che intende scrivere la tesi di laurea su di lui, gli offre l’occasione di scavare nella memoria, ripescando ricordi della propria giovinezza, quando iniziava a respirare la polvere degli scalcinati teatrini napoletani.

Read more