Guest of Honour

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Diciottesimo lungometraggio per il regista armeno naturalizzato canadese Atom Egoyan. A quattro anni da “Remember” il regista porta al Lido una storia familiare con segreti avvolti nel misterioso passato. “Guest of Honour” parte bene ma si incastra in una dinamica narrativa e di interesse via via sempre meno interessante. 

Read more

The Painted Bird

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Terzo lungometraggio per Vaclav Marhoul con un cast internazionale nel quale spiccano i nomi di Harvey Keitel, Stellan Skarsgård, Udo Kier. Presentato con pareri contrastanti di critica e pubblico alla 76esima edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia il film è in bianco e nero e, per diversi tratti, la lingua è interslava (una sorta di nuovo esperanto dell’est).

Read more

Wasp Network

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Olivier Assayas torna al Lido di Venezia a un anno di distanza dal bel “Doubles Vies”. In questa edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il regista francese ci presenta l’ultimo colpo di coda della guerra fredda. Quegli anni ’90 del secolo scorso e i rapporti tra Cuba e il sud degli Usa. Un thriller spionistico che non centra l’obiettivo.

Read more

Pedro Almodovar – Masterclass a Venezia 76

Masterclass – Venezia 76 – La giornata di venerdì 30 agosto ha visto sul lido di Venezia splendere la luce di Pedro Almodóvar. Senza dubbio il regista più popolare del cinema spagnolo dell’età contemporanea, ha saputo riscattare la Spagna dopo il difficile periodo della dittatura di Francisco Franco. Appena ricevuto il Leone d’Oro alla carriera, nel corso della Masterclass tenuta in Sala Perla 2 alle ore 15, condotta da Piera Detassis, Pedro Almodóvar si è raccontato con onestà, percorrendo le tappe principali della sua vita e della sua carriera.

Read more

Ema

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Pablo Larraìn torna alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia nove anni dopo “Post Mortem”. L’ottava opera del regista cileno si distanzia di tre anni dal successo dell’hollywoodiano “Jackie”. Il film presenta nuovamente la situazione cilena, la sua società in evoluzione e la disgregazione degli affetti e dei valori familiari. Estetica, ritmo e impianto musicale di sicuro impatto e molto ben curato. Molto meno l’intreccio, le motivazioni. 

Read more

Il sindaco del rione Sanità

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Mario Martone si riaffaccia sul lido di Venezia dopo essere già sbarcato lo scorso anno con “Capri Revolution”. Adesso ci riporta al cuore del capoluogo partenopeo, confrontandosi per la prima volta col grande lascito teatrale di Eduardo De Filippo. Film Evento, verrà distribuito al cinema da Nexo Digital, solo il 30 settembre e l’1 e 2 ottobre.

Read more

La vérité

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Alla sua prima produzione europea, Hirokazu Kore-eda non sorprende né delude: scelto come film d’apertura della 76a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, “La Verité” è un’opera acuta, brillante e divertente, che non raggiunge l’intensità emotiva dei precedenti lavori del regista giapponese ma si propone comunque come un prodotto piacevole e intelligente. Con una gigantesca Catherine Deneuve. Al cinema dal 3 ottobre.

Read more

The perfect candidate (2019)

Recensione in anteprima – Venezia 76 – In concorso – Quinto film per la regista araba Haifaa Al Mansour. Arriva dopo “Dacci un taglio” e soprattutto “Mary Shelley” che ha avuto poco riscontro favorevole di pubblico e critica. La regista torna al Lido dopo 7 anni da “La bicicletta verde” e ripresenta i temi a lei cari come la situazione (e discriminazione) delle donne nella società araba.

Read more