Imaginaerum (CK)

imaginaerum_loca

 

Imaginaerum

Produttore: Sunset Boulevard Films

Genere: Musical

Regista: Terry Gilliam

Interpreti: Mia Wasikowska, David Tennant, Anette Olzon, Tuomas Holopainen, Zac Efron, Selena Gomez, Anton Yelchin, Zooey Deschanel

Trama: Un gruppo di amici, per scommessa, decide di passare la notte in un luna park abbandonato fuori città, ma piano piano vengono catturati da questo immenso parco e ipnotizzati da una strega che ivi abita (Olzon) e dal suo compagno (Holopainen). Solo una giovane (Wasikowska) si salverà miracolosamente dal’incantesimo e con l’aiuto di uno schiavo ribelle (Tennant) dovrà salvare i suoi amici e tutti i prigionieri del luna park. Il tutto condito dalle bellissime canzoni dei Nightwish.

Link al film.

Che Little Tin avesse fantasia da vendere avevo già avuto modo di verificarlo collaborando con lei alla coproduzione su cui stiamo lavorando insieme, ma devo dire che questo musical mi ha in qualche modo stupito per la forza e la vitalità delle immagini che accompagnano le musiche dei Nightwish, una colonna sonora di tutto rispetto. Prendere in mano questo album, analizzare i testi delle canzoni, costruirci intorno una storia e abbinare a ogni brano un contorno magico come quello costruito dalla nostra migliore produttrice emergente del semestre scorso, è stata un’operazione coraggiosa (per l’impegno che era necessario profondervi) e originale, che ritengo essere riuscita quasi al cento per cento.

Dico quasi perché qualche difetto c’è, dagli errori (ortografici-lessicali-sintattici) ai dialoghi da rivedere, da una trama un po’ superficiale a personaggi che potevano essere approfonditi maggiormente, ma siamo appena al secondo lavoro di questa vulcanica casa di produzione e il tempo per arrivare al livello delle major c’è senz’altro, così come sono evidenti le potenzialità di sviluppo e di miglioramento di Little Tin.

Alcune scene hanno una forza visiva dirompente, penso ad esempio allo show con le bambole a cui assistono Dalila e Barbara, o all’attraversamento del lago delle sirene. Per questo sono dell’idea che la scelta di Terry Gilliam alla regia sia stata un’ottima idea.

images

Buono anche il cast, con Mia Wasikowska che chiaramente svetta sugli altri e con la scommessa vinta dell’impiego dei due membri della band (Anette Olzon e Tuomas Holopainen), entrambi con il giusto physique du role per interpretare i due maghi cattivi (per non parlare della voce, ovviamente). Anche David Tennant ha dato vita a un personaggio molto interessante e ben interpretato.

Le musiche sono indiscutibilmente il pezzo forte del film, una colonna sonora che non credo avrà difficoltà a portarsi in pole position per la vittoria ai prossimi CkAwards. Aggiungo che non conoscevo il gruppo dei Nightwish e che in questa settimana ho approfondito la loro conoscenza recuperando anche i loro vecchi album, e per questo ringrazio Agnese per avermeli fatti scoprire.

In conclusione devo dire che il film mi è piaciuto molto, forse più per la confezione che per il contenuto (inteso come trama e approfondimento), ma il prodotto, nella sua sontuosa baroccaggine, è dotato di un’irresistibile forza attrattiva che ha calamitato la mia attenzione e stimolato la mia immaginazione come recentemente pochi altri film hanno fatto. Un grande incoraggiamento a Little Tin, che invito a proseguire su questa strada verso il successo. (Atamàz)

Clicca qui per altre recensioni dal forum.

Commenti