David di Donatello 2021 – Veloce (per lo standard hollywoodiano) ed emozionante a tratti la serata di assegnazione dei David di Donatello 2021, arrivati all’edizione numero 66. La serata è stata condotta da Carlo Conti in diretta su Rai 1. Ecco tutti i vincitori.

Dopo più di un anno di pandemia si è tornati  a una cerimonia in presenza in due sedi: il teatro dell’Opera di Roma e dagli studi “Fabrizio Frizzi” dove era presente Carlo Conti. La divisione in due sedi è stata causata dalle norme anti-Covid19 che non avrebbero permesso la presenza di tutti i candidati in un unico luogo.

Tutti i presenti, tranne il presentatore e i vari ospiti che son saliti sul palco, erano provvisti di regolare mascherina indossata e distanti per “nucleo famigliare/conoscenti”. Commozione vera quella di Sophia Loren che ha vinto com miglior attrice per La vita davanti a sé, ma anche per il “Bravo papà” pronunciato da Emma,  figlia di Mattia Torre, lo sceneggiatore prematuramente scomparso premiato per il suo Figli. Il suo è stato di gran lunga il discorso più toccante e bello della serata e di tante serate di premiazione (Oscar e Golden Globes compresi)

Durante questa edizione dei David di Donatello sono stati assegnati anche il premio alla carriera a Sandra Milo e due premi speciali a Diego Abatantuono e Monica Bellucci. Ecco  tutti i vincitori:

Miglior film

Volevo nascondermi

Miglior regia

Giorgio Diritti, Volevo nascondermi

Migliore regista esordiente

Pietro Castellitto, I predatori

Emma Torre, figlia del compianto Mattia Torre vincitore del David come miglior sceneggiatura originale per “Figli”

Miglior sceneggiatura originale

Figli

Miglior sceneggiatura non originale

Lontano lontano

Miglior attrice protagonista

Sophia Loren, La vita davanti a sé

Miglior attore protagonista

Elio Germano, Volevo nascondermi

Miglior attrice non protagonista 

Matilda De Angelis, L’incredibile storia dell’isola delle rose

L’ISOLA DELLE ROSA (ROSE ISLAND) (L to R) FABRIZIO BENTIVOGLIO as FRANCO RESTIVO in L’ISOLA DELLE ROSA (ROSE ISLAND). Cr. SIMONE FLORENA/NETFLIX © 2020

Miglior attore non protagonista

Fabrizio Bentivoglio, L’incredibile storia dell’isola delle rose

Miglior produzione

Miss Marx

Miglior fotografia

Volevo nascondermi

Miglior musica

Miss Marx

Miglior canzone originale

Immigrato, Tolo Tolo

Miglior scenografia

Volevo nascondermi

Migliori costumi

Miss Marx

Miglior trucco

Hammamet

Migliori acconciature

Volevo nascondermi

Miglior montaggio

Favolacce

Miglior suono

Volevo nascondermi

Migliori effetti speciali

L’incredibile storia dell’isola delle rose

Miglior documentario

Mi chiamo Francesco Totti

Miglior cortometraggio

Anne di Domenico Croce e Stefano Machiodi 

Miglior film straniero

1917

Di Giuseppe Bonsignore

Fondatore di Cinematik.it nel lontano 1999, appassionato di Cinema occupa il suo tempo impiegato in un lavoro molto molto molto lontano da film e telefilm. Filmaker scadente a tempo perso, giornalista per hobby, recensore mediocre, cerca di tenere in piedi la baracca. Se non vede più di 100 film (al cinema) all'anno va in crisi d'astinenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.