Film in tv – lunedì 16 ottobre Sky Cinema Uno ore 21.15 – In continuità con l’intera saga, con atmosfere cupe e con una buona dose di coraggio, “Rogue One” è il primo dei tre spin off che compongono l’antologia su fatti e personaggi importanti dell’universo di Star Wars.

Riassumere la trama di “Rogue One: A Star Wars Story” senza svelare troppo di quanto succede è impresa non facile anche perché bisogna tener conto dei film della saga che precedono e seguono gli eventi narrati in questo primo spin off. Semplificando molto, siamo negli anni dell’Impero Galattico e la “Morte Nera”, arma micidiale, sta per essere ultimata. Costretto a curarne la costruzione lo scienziato Galen Erso (Mads Mikkelsen), padre di  Jyn Erso (Felicity Jones), donna chiave al comando di un gruppo di ribelli che hanno il compito di rubare i progetti della “Morte Nera”, il resto, come si suol dire è storia conosciuta ai più.

Durante la battaglia, spie ribelli sono riuscite a rubare i piani segreti dell’arma decisiva dell’Impero

Questa la citazione che ha dato spunto a tutto il film. Questa riga di testo appare all’inizio dell’episodio IV “Una nuova speranza”, primo film in ordine cronologico della saga uscito nel 1977 in tutti i cinema del mondo con il semplice titolo “Guerre stellari”. Un po’ tutti conoscono i famosi titoli di apertura scorrevoli verso il centro e a scomparsa su un letto di stelle, ecco, in questo film però queste scritte che introducono la storia non ci sono.

continua

Di Redazione Ck

Composta da studenti, lavoratori, mamme, semplici "mangiatori" di film, la redazione di Cinematik.it scrive per passione.... passione del cinema e di quanto ci sta attorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.