Film al cinema – Questo fine settimana sono solo 5 le nuove uscite e tutta l’attenzione è calamitata dallo sbarco al cinema del capitolo conclusivo del ciclo di prequel de “Il pianeta delle scimmie”. Buona visione.

The War – Il pianeta delle scimmie (recensione)

Cesare e il suo popolo di scimmie sono costretti a battersi contro un esercito di esseri umani guidati dal crudele Colonnello (Woody Harrelson). Le scimmie subiscono grosse perdite e Cesare comincia a meditare vendetta!

Cane mangia cane (recensione)

Tre uomini molto diversi tra loro che, appena usciti dal carcere, devono riadattarsi alla vita civile. Sono Troy, che è alla ricerca di una vita semplice e lontana dal crimine, Diesel, che è sul libro nero della mafia e Mad Dog, che animato da una vera e propria vocazione sanguinaria, è il più folle e criminale. I tre si trovano immischiati in un rapimento importante: è l’ultimo colpo, quello definitivo. Ma le cose non vanno come devono andare e si ritrovano di nuovo in fuga tra sparatorie, violenze e suspence, per evitare la prigione e ricostruire le loro vite.

2017 Smite Finals In Valencia

Black Butterfly

Paul, uno sceneggiatore in declino a corto di idee e sul lastrico, raccoglie per strada un vagabondo, e gli offre un posto dove stare. Quando lo straniero prende in ostaggio Paul e lo obbliga a scrivere verranno alla luce segreti sepolti da lungo tempo.

Wish Upon

Claire Shannon è una ragazza di diciassette anni timida e introversa e per questo vittima di bullismo da parte di alcuni coetanei. Segnata profondamente dalla perdita della madre, ha un padre ossessivo e il ragazzo di cui è innamorata non la degna di uno sguardo. La sua vita cambierà radicalmente quando riceverà in regalo un vecchio carillon sul quale è inciso un messaggio. La scatola magica è in grado di far avverare sette desideri a chi la possiede. Sedotta dai poteri del misterioso oggetto, Claire inizierà ad esprimere i desideri che le sono concessi incurante delle terribili conseguenze che ne deriveranno.

Di Giuseppe Bonsignore

Fondatore di Cinematik.it nel lontano 1999, appassionato di Cinema occupa il suo tempo impiegato in un lavoro molto molto molto lontano da film e telefilm. Filmaker scadente a tempo perso, giornalista per hobby, recensore mediocre, cerca di tenere in piedi la baracca. Se non vede più di 100 film (al cinema) all'anno va in crisi d'astinenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.