Tag: Italia

La ragazza dei miei sogni

Recensione in anteprima – Seconda regia per Saverio Di Biagio, sempre con protagonista Primo Reggiani. Tratto dal libro omonimo di Francesco Dimitri e dallo stesso autore sceneggiato il film soffre proprio per una sceneggiatura pasticciata che mischia generi e non fa emergere gli attori. Ottima fotografia. Al cinema dal 27 aprile.

Moglie e Marito

Recensione in anteprima – Kasia Smutniak e Pierfrancesco Favino sono i protagonisti di Moglie e Marito, opera prima di Simone Godano. Questa divertente commedia degli equivoci, distribuita da Warner Bros. Pictures e prodotta da Matteo Rovere e Roberto Sessa, sarà nelle sale italiane a partire dal 12 aprile.

Ovunque tu sarai

Recensione in anteprima – Debutto nel lungometraggio per Roberto Capucci che firma anche la sceneggiatura del film insieme a Francesco Apolloni. Una commedia on the road, l’ennesima, all’italiana che affonda quando si tratta di rendere forzatamente drammatica la vicenda. Al cinema dal 6 aprile.

Beata ignoranza

Recensione – Due anni dopo “Se Dio vuole”, tornano sullo stesso set Marco Giallini e Alessandro Gassman. Un film che parla di moderno con una sceneggiatura stanca e dai toni vecchi ed esagerati. Un film sulla comunicazione che comunica poco o nulla.

Silence

Recensione in anteprima – Dopo il caos di The Wolf Of Wall Street, Martin Scorsese torna al cinema regalandoci una storia silenziosa, pacata, ma al tempo stesso cruda. I misteri della fede, il silenzio di Dio e la natura imperfetta dell’uomo sono i temi principali della sua nuova pellicola.

Natale a Londra

Recensione – Cinepanettone targato De Laurentiis che si affida, nuovamente, a Lillo e Greg come protagonisti e a Volfando De Biasi alla regia. Se il precedente “Natale col boss” può essere ricordato come un film divertente e originale, questo nuovo Natale fuori porta risulta un bel passo indietro.

Fuga da Reuma Park

Recensione in anteprima – Nuovo sbarco al cinema, per Natale, del trio comico Aldo Giovanni e Giacomo. Risate poche che sanno molto di cinepanettone “posso” come si dice nel milanese. La volontà abbastanza mal tradotta sul film, di creare un effetto nostalgia per festeggiare i 25 anni di carriera del trio. Al cinema dal 15 dicembre.

Cinematik © 1999-2017 Frontier Theme