Romeo+Giulietta

Recensione – Romeo+Giulietta é un film drammatico del 1996 diretto dal regista australiano Baz Luhrmann con protagonisti la giovane coppia di sfortunati amanti formata da Leonardo Di Caprio e Claire Danes. Quest’opera è il 10° adattamento cinematografico e la miglior rivisitazione inedita in chiave moderna del dramma shakespeariano per eccellenza più celebre di tutti i tempi. Amore e odio, vita e morte, sacro e profano, violenza e bellezza rimescolati in chiave barocca con un pizzico di kitsch, fanno di questo film una delle produzioni più riuscite di Luhrmann.

Read more

La terra dell’abbastanza

Recensione in anteprima – Opera prima dei fratelli D’Innocenzo presentata nella sezione “Panorama” del Festival di Berlino 2018. L’accoglienza è stata molto buona in terra tedesca e il film ha tutte le caratteristiche per essere originale, intenso. Splendida la messa in scena di una realtà di città periferica dura, cruda, violenta e che lascia poche speranze e molti sogni ai giovani del posto. Al cinema dal 7 giugno.

Read more

Moulin Rouge!

Recensione – Nel 2001 arrivava nelle sale uno dei film d’amore drammatici e struggenti più belli e appassionanti di tutti i tempi, Moulin Rouge!. Musical ispirato da ‘La Traviata’ di Giuseppe Verdi è scritto e diretto dall’acclamato regista australiano Baz Luhurmann. Protagonisti una riuscitissima coppia di sfortunati amanti, Satine e Christian, interpretati da Nicole Kidman e Ewan McGregor con un fantastico cast corale. Un film coloratissimo, divertente ma anche struggente, intenso e appassionante, con una colonna sonora indimenticabile e dei costumi bellissimi. Nonostante i suoi ben 17 anni, rimane uno dei musical più belli di tutti i tempi che riportò in auge nel migliore dei modi un genere dimenticato negli anni precedenti.

Read more

“Rush”, una sfida senza limiti

Recensione – CineSport – La Formula 1, oltre ad essere la categoria regina dell’automobilismo mondiale, è anche uno sport straordinario, capace di scrivere pagine leggendarie della competizione tra uomini. Ricavare libri, film e altre opere ispirandosi ad essa è dunque naturale conseguenza. Tra i lavori più riusciti di sempre vi è certamente “Rush”, diretto nel 2013 da Ron Howard e che racconta della sfida tra Niki Lauda e James Hunt nel campionato del 1976.

Read more

Dogman

Recensione in anteprima – Il ritorno di Matteo Garrone al cinema è un ritorno anche al Festival di Cannes. Un film che tratteggia la periferia italiana povera ed emarginata senza cadere nelle solite dinamiche. La bellissima fotografia, le magistrali interpretazioni di Marcello Fonte e Edoardo Pesce, una regia impeccabile rendono “Dogman” un film intenso e disturbante. Da non perdere sarà al cinema dal 17 maggio.

Read more

Loro 1

Recensione in anteprima –  Dopo mesi di chiacchiere da bar sul “film di Sorrentino su Berlusconi”, finalmente abbiamo avuto l’opportunità di tastare con occhio questo LORO, sebbene il cineasta partenopeo, non si sa bene se consigliato da qualcuno o in maniera autonoma, abbia deciso di rilasciare la sua ultima opera divisa in due capitoli. Una scelta che non permette di dare un giudizio completo sull’intera opera e rimanda la valutazione a tra qualche settimana quando verrà proiettato in sala anche il secondo capitolo. Il primo dei due film esce il 24 aprile al cinema.

Read more

Molly’s Game

Recensione in anteprima – Approdo alla regia per Aaron Sorkin, celebre sceneggiatore di “The Social Network” e “Steve Jobs”, con la storia vera di Molly Bloom. Un’intensa Jessica Chastain interpreta la giovane campionessa di freestyle che, in seguito a un incidente in pista, diventa l’organizzatrice di uno dei più fruttuosi ed esclusivi giri di poker clandestino di Hollywood. Con dialoghi incalzanti e inarrestabili e con un montaggio serrato, “Molly’s Game” è un film dalla confezione fin troppo elaborata per una storia e una protagonista già di per sé fuori dell’ordinario. In sala dal 19 aprile.

Read more

Ghost Stories

Recensione in anteprima – Ghost Stories è un thriller horror del 2017 dal forte stampo British che prende spunto dalla sua omonima e acclamata opera teatrale. È una pellicola spaventosa e imprevedibile in cui il sovrannaturale, il mistero e il mondo dell’occulto avvolgono i tre inspiegabili episodi che il protagonista dovrà investigare fino ad una conclusione inimmaginabile e sconvolgente. Questa produzione inglese arriverà nei cinema italiani il 19 aprile 2018.

Read more