Sulla mia pelle

Recensione in anteprima – Venezia 75 – Orizzonti – Il concorso Orizzonti, parallelo a quello per il Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia, quest’anno ha visto una produzione Netflix Italia come opera d’apertura. Sulla mia pelle di Alessio Cremonini ha infatti aperto il concorso portando al lido di Venezia la storia dell’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi. Disponibile sulla piattaforma streaming (e in alcuni cinema) dal 12 settembre.

Read more

The Nightingale

Recensione in anteprima – Venezia 75 – In Concorso – Jennifer Kent, unica donna regista presente in concorso al Lido di Venezia, propone il suo secondo lungometraggio. Dopo l’esordio con l’apprezzato horror “Babadook”, un film che ci immerge nella natura selvaggia della Tasmania e pone al centro dell’attenzione la rabbia di una donna per il delitto subito. Un rape and revenge movie ma non solo  ben realizzato.

Read more

22 July

Recensione in anteprima – Venezia 75 – In Concorso – Dopo “U-July 22” un secondo film sul doppio attentato a Oslo che ha ucciso 77 persone e prodotto centinaia di feriti. “22 July” ripercorre minuziosamente quella giornata accompagnando lo spettatore dalla realizzazione agli effetti che ha creato sulla politica Norvegese e sulla società di quel paese. Il film verrà distribuito direttamente su Netflix il 19 ottobre.

Read more

The Sisters Brothers

Recensione in anteprima – Venezia 75 – In Concorso – Jacques Audiard porta in concorso a Venezia 75 il suo primo film in lingua inglese, che è anche il suo primo esperimento western. Il film è la trasposizione del romanzo “Arrivano i Sister” di Patrick deWitt e vede tra i suoi protagonisti Joaquin Phoenix, John C. Reilly  e Jake Gyllenhaal. Un’opera singolare, alla quale non interessa rispettare i canoni del cinema western, quanto importa invece scandagliare il periodo storico e la rivoluzione culturale che esso comportò, condendo tutto con una buona dose di ironia. 

Read more

The Mountain (2018)

Recensione in anteprima – Venezia 75 – In Concorso – Il regista Rick Alverson è al suo quinto lungometraggio e ripropone il suo stile fortemente caratterizzato da scelte poco usuali. Il film è proiettato in 4:3 e con una lentezza d’azione che è anche funzionale al film stesso. Non è sicuramente un buon risultato e ha deluso molta critica e molto pubblico a Venezia 75. 

Read more

Doubles Vies (Non Fiction)

Recensione in anteprima – Venezia 75 – In Concorso – Il regista dell’acclamato “Sils Maria” torna al cinema dopo due anni da “Personal shopper”. Un film che prende in pieno un tema caro a chi scrive libri e si deve confrontare con blogger, social network ed evoluzione di questo mercato digitale. Ogni personaggio è calato in una doppia vita che viene rielaborata nel corso del film dove si affrontano problemi e responsabilità.

Read more