Categoria: Recensioni virtuali

Sleep of the dead (CK)

“Sleep of the dead” (Il sonno del morto) è nata nel 2000 come sceneggiatura per cortometraggio, infatti in alcuni momenti si nota la velocità degli eventi (la rapina in banca). L’ispirazione arriva da “Highway 29”, brano di Bruce Springsteen tratto dal LP “The ghost of Tom Joad”.

Bentornato Dio (CK)

Danny, scrittore ormai caduto nel baratro dell’anonimato, si ritrova per le mani un invito di DIO in persona che gli vuole rilasciare un’intervista. All’inizio è scettico, ma poi sposa a pieno la causa di Dio e decide di dare rilevanza alle sue parole

Pulp stories (CK)

Una serie di storie si incrociano nella città di Los Angeles. Un detective privato (Rourke) viene ingaggiato da una donna (Jones) per dimostrare l’infedeltà del marito, ma avrà un’amara sorpresa. Cercando i ladri che hanno derubato la loro casa, due giovani sbandati (Gordon-Levitt e Rachel-Wood) arrivano nel covo di una banda di portoricani che stanno per essere assaliti da un pazzo schizofrenico e xenofobo (Shannon). Un killer (Neeson) deve svolgere una missione in Messico. Un poliziotto (Marsden) indagando su un serial killer che uccide le sue vittime con un pugnale arriva a sospettare di un collega (Travolta) paranoico e dipendente dall’LSD.

Livin’ La Vaca Loca (CK)

Livin’ La Vaca Loca Produttore: MAGIA Production Genere: Musical Regia: Maurizio Giannini Cast: Ricky Martin, Enrique Iglesias, La mucca Maria, La mucca Elvira, Julio Iglesias, Raffaella Carrà, Madonna. LINK al film Trama: Gennaio 2001: Ricky ed Enrique vivono a Puerto Rico con i genitori Julio e Raffaella che si mantengono vendendo petardi e prendendosi cura dei […]

Il reparto numero 6 (CK)

Russia, 1895. Andrej Efimyic è il direttore di un ospedale di provincia che si trova in condizioni pietose. Il reparto numero 6, destinato alla psichiatria, è quello più malandato. Invece di battersi per cercare di risanare un edificio così importante, sceglie la via dell’ignavia e confina la sua vita nei libri di filosofia e nella ricerca di una persona intelligente con cui chiacchierare. Ma una chiacchierata con un uomo, diversa dalle solite, gli farà risvegliare qualcosa nella sua mente, qualcosa che prima dormiva…

Piazza Fontana (CK)

Milano, 12 dicembre 1969. A metà pomeriggio la Banca Nazionale dell’Agricoltura in Piazza Fontana è ancora affollata per le contrattazioni del mercato agricolo e del bestiame, che per tradizione si tengono di venerdì. Alle 16 e 37, nel salone principale dell’edificio, esplode una bomba collocata per provocare il più alto numero di vittime: al piano terra, sotto il tavolo che si trova al centro della stanza, di fronte agli sportelli. Il bilancio finale è di 17 morti e decine di feriti. L’esplosione segna l’inizio della strategia della tensione e apre il sipario sui dieci anni più controversi e bui della più recente storia italiana.

Io e te (CK)

« Tra poche ore sarei uscito da quella cantina. E sarebbe stato di nuovo tutto uguale. Eppure sapevo che oltre quella porta c’era il mondo che mi aspettava e io potevo parlare con gli altri come fossi uno di loro. Decidere di fare le cose e farle. »

Gli umani sono tra noi! (CK)

Gli zombie sono sempre stati visti come stupidi cadaveri ambulanti affamati di cervelli umani. Ma non tutti sanno che anche loro hanno una loro società, dei compiti, degli hobby, una vita! Cosa accadrà allora quando i viventi si renderanno conto di ciò? “Scappate, gli umani sono tra noi!”.

Domani, un’oasi (CK)

Ha quarantanni e lavora a Ginevra per la Comunità Europea. È un medico, ma non ha mai esercitato: in realtà è un burocrate ben pagato senza prospettive di carriera. Poi, una sera, la sua vita cambia radicalmente. Mentre sta tornando a casa, la sua auto viene bloccata, due uomini armati gli intimano di uscire, lo drogano e lo chiudono nel portabagagli di una limousine nera. Quando riprende i sensi, l’uomo si ritrova in un minuscolo agglomerato di capanne e grotte da qualche parte in Africa e, senza spiegazioni, gli viene ordinato di unirsi agli altri medici che assistono i malati del villaggio. Chi c’è dietro tutto? E qual è il loro vero scopo?

Le montagne della follia (CK)

Dyer è a comando di una spedizione diretta in Antartide allo scopo di studiare il sottosuolo di quelle sconfinate e inesplorate terre. Mentre le escavazioni riveleranno importanti scoperte scientifiche, l’enorme catena montuosa che li sovrasta costituirà un richiamo invincibile per la curiosità dell’uomo che cercherà di spingersì là dove nessuno era mai arrivato.

La Città Arrabbiata (CK)

Un atto di crudele violenza pone il vicesceriffo Jesse Marks in una delle situazioni più difficili della sua carriera. Quando la fidanzata di Jesse viene brutalmente violentata e la sorella di lei, ancora bambina, lasciata per morta da due sconosciuti vagabondi, tutti gli abitanti di Pawnee Bluffs si presentano volontari per inseguire i delinquenti. Incitato dal padre delle due ragazze, un gruppo è pronto al linciaggio. Per la prima volta nella sua carriera Jesse desidera essere privo del suo distintivo: ha giurato infatti di osservare la legge, e dunque deve catturare vivi i fuggitivi e riportarli in città perché abbiano un giusto processo. Deve reprimere anche i sentimenti personali, e lottare contro la rabbia che ha in corpo. E quando gli inseguitori si avvicinano ai due criminali, egli sa che i peggiori guai non sono ancora cominciati.

Giorni di guerra (CK)

Tempi duri per Jean-Luc Corsari (Cassel), detto Le Loup, l’indiscusso boss di Marsiglia: una nuova gang guidata dallo spietato Emil Serafian (Csokas) si contende con lui il dominio sulla città e l’ispettore Sophie Velasco (Tautou), da sempre sulle tracce del boss, ha finalmente trovato la prova per incastrarlo. Corsari rapisce allora Sophie, ma sulle tracce della donna si mettono suo padre Gaston (Banderas), un contrabbandiere franco-spagnolo , e il suo amico Vincent Leroy (Perez), un ex poliziotto che ha già avuto a che fare in passato con Corsari…

Cinematik © 1999-2017 Frontier Theme