Amoreodio

Katia (Francesca Ferrazzo) e Andrea (Michele Degirolamo) sono i nomi dei protagonisti di questo film che prende spunto dalla vicenda di Erika e Omar di Novi Ligure. Cristian Scardigno, alla sua prima regia in un lungometraggio rivisita i delitti di quella sera presentandoci i personaggi e le dinamiche interiori che hanno spinto i due adolescenti al folle gesto.

Read more

Amoreodio (2013) Recensione in anteprima

Amoreodio è il primo lungometraggio del regista Cristian Scardigno. Cristian è stato uno dei primi giocatori di Cinematik.it e adesso, con questo film passa, dopo una prima parte di carriera dedicata ai cortometraggi, dal cinema virtuale a quello reale. Cinematik.it è lieta e orgogliosa di aprire il suo ciclo di visioni in anteprima con quest’opera del regista Scardigno. Amoreodio, dopo innumerevoli festival in giro per il mondo, il 9 ottobre approderà nelle sale italiane.

Read more

Sin City: una donna per cui uccidere

Guardando Sin City: una donna per cui uccidere, non si ha più quel fascino suscitato nel 2005 quando uscì il primo capitolo di Sin City. Purtroppo il destino dei film “numero 2” è quello di confrontarsi con il film che li ha preceduti, sequel o prequel che siano. Possiamo benissimo dire “buona la prima”. Buona la prima perché quanto di bello e di affascinante era stato presentato nel 2005 qui è soltanto replicato e in poche scene si va oltre tanto da giustificare nove anni di attesa.

Read more

Lucy (2014)

Lucy segna il ritorno di Luc Besson alla fantascienza, ma a modo suo. Ci sono tutti gli ingredienti di Besson in questo film: sua è la sceneggiatura, sua è la regia, sua è la produzione. Ambientato principalmente nella sua Parigi ha come protagonista un’eroina femminile, come lo era stato in Nikita, e parzialmente ne “Il quinto elemento” giusto per citare due tra i film più conosciuti del regista francese.

Read more

Anime Nere

Uscito la settimana scorsa nelle sale, presentato a Venezia dove però è finito un po’ nell’ombra, “sorpassato” nei premi dal film della Rohrwacher, addirittura inserito immediatamente nella shortlist italiana per gli Oscar (ma sarà Virzì a provare il bis negli USA dopo Sorrentino).

Read more