Natale a cinque stelle

Recensione – Una nuova incarnazione del cinepanettone (o quasi) del 2018 viene distribuito direttamente su Netflix. La piattaforma di streaming, infatti, oltre ai tanti titoli natalizi, presenta anche questa nuova “portata” tutta italiana sceneggiata dai fratelli Vanzina e diretta da Marco Risi. Un film che nasce già vecchio nonostante cerchi di attualizzare, male, diversi temi, soprattutto politici.

Read more

Angelo (2018)

Recensione in anteprima – Torino 36 – In concorso – Secondo lungometraggio dell’austriaco Markus Schleinzer, “Angelo” si mostra un prodotto coraggioso seppur imperfetto. Nel raccontare la storia vera di Angelo Soliman l’intento del regista è quello di rappresentare una vicenda in parte dimenticata, per traghettare lo spettatore verso il presente. Così facendo affronta il delicato tema del razzismo e della miseria umana.

Read more

Buon Compleanno, Mulan!

Recensione – 20 anni – Negli Stati Uniti il suo compleanno è stato a giugno e Netflix ha festeggiato l’eroina Cinese riassumendo in 5 tweet le sue gesta più iconiche, dal taglio di capelli perfetto in un solo colpo di spada, alla prova di quanto sia importante credere in se stessi. Il 4 dicembre del 1998 invece, il film approdava nei cinema italiani.

Read more

Ovunque proteggimi

Recensione in anteprima – Torino 36 – Festa Mobile – A sette anni dal suo debutto al cinema nei lungometraggi arriva nelle sale “Ovunque proteggimi”, il nuovo film di Bonifacio Angius. Il regista sardo, come nel suo precedente lavoro mescola bene due generi. In questo caso il drammatico si unisce al road movie per la Sardegna. Ritmo intenso, vicenda di sicuro interessa. Un discreto risultato finale. Al cinema dal 29 novembre.

Read more

Pity (Oiktos)

Recensione in anteprima – Torino 36 – in concorso – Secondo lungometraggio del regista greco Babis Makridis, già selezionato per il Sundance Film Festival 2018, “Oiktos/Pity” rappresenta il tentativo di affrontare sotto una diversa prospettiva il tema del dolore e del lutto. Con una struttura drammaturgica fredda e meccanica tuttavia le buone intenzioni registiche nel corso del film si stemperano fino ad arrivare a un finale che colpisce per la sua forte brutalità.

Read more

Ride (2018)

Recensione in anteprima – Torino 36 – In concorso – Debutto alla regia dell’attore Valerio Mastrandrea. La sua prima opera scandaglia l’animo umano che affronta un lutto famigliare. “Ride” è un dramma con qualche spunto di commedia, come d’abitudine dei film recitati dal regista. Si sorride e si fanno i conti con i sentimenti di chi resta. Al cinema dal 29 novembre.

Read more

Il Grinch (2018)

Recensione in anteprima – Nuova trasposizione dell’ormai classico personaggio del “Grinch”. Per la prima volta, la versione che approda al cinema è la versione d’animazione. Un film semplice nello svolgimento e indirizzata principalmente a un pubblico di bambini. Molto belle le ambientazioni fantasiose della città “Chissarà” e ottima la voce della versione originale di Benedict Cumberbatch (Grinch). Al cinema dal 29 novembre.

Read more