Neolaureata in lingue, comunicazione e media, classe 93, da sempre appassionata di tv, web e cinema. Potrei parlare per ore di film e di attori.

L’homme fidèle

Recensione – Le follie e gli errori dell’amore, il desiderio, la determinazione e l’imprevedibilità del destino in una leggera e sofisticata commedia tutta francese. L’Homme Fidèle è un film del 2018 che vede alla regia Louis Garrel che racconta una storia universale fatta di intrecci amorosi con un protagonista conteso fra la Venere francese Laetitia Casta e la delicata Lily-Rose Depp in cui non mancano colpi di scena e un pizzico di ironia. 

Read more

L’attimo fuggente

Recensione – 30 anni – Era la fine degli anni 80, esattamente il 29 settembre del 1989, quando usciva nelle sale uno dei film più apprezzati nell’intera storia del cinema. Una pellicola acclamata dalla critica e amata dal pubblico che insegna a non conformarsi alle rigide regole della società ma di seguire le proprie passioni. Per la regia di Peter Weir con un indimenticabile Robin Williams e dei giovani Robert Sean Leonard, Ethan Hawke, Josh Charles. 

Read more

Transporter 3

Recensione – 10 anni –  10 anni fa usciva il terzo film della trilogia Transporter, fortunata serie di film action creata da Luc Besson e Robert Mark Kamen con Jason Statham che ritorna a impersonare Frank Martin, ex soldato delle forze speciali, esperto aviatore e abile autista che trasporta merce illecita. Questa produzione ha avuto un ottimo successo, seguendo il trend positivo dei primi due della serie. Un film ricco d’azione con tanta lotta e inseguimenti che chi ha amato pellicole come Fast&Furious non può perdersi. 

Read more

Flatliners (2017)

Recensione – Flatliners – Linea Mortale è un thriller fantascientifico del 2017, remake dell’omonimo film del 1990 con Julia Roberts, che vede alla cinepresa il regista danese Niels Arden Oplev e come protagonista Ellen Page che tratta uno dei temi che sta più a cuore nel cinema contemporaneo: cosa c’è nell’aldilà? Cos’è un’esperienza pre morte? Un film che, nonostante le basi promettenti, non riesce a dare quel pizzico di novità a un argomento già ampiamente trattato e che finisce, purtroppo, nell’avere una sceneggiatura scontata, rendendolo un film con una trama già largamente vista e rivista.

Read more

Io sono l’amore

Recensione – ‘Io sono l’amore’ è un film del 2009 scritto e diretto dall’acclamato regista italiano, Luca Guadagnino. Un melodramma dal forte impatto emozionale e visivo che mostra il ritratto di una famiglia borghese nel milanese intrisa di ipocrisia, bugie e infelicità profonda e della forza prepotente e rivelatrice dell’amore e del desiderio capaci di far riscoprire la propria natura profonda. 

Read more

Factory Girl

Recensione – Factory Girl è un film biografico del 2006 che traccia l’ascesa e il declino della musa preferita del re della pop art Andy Warhol, la giovane socialiste e icona pop e fashion, Edie Sedgwick. Un ritratto, a metà fra realtà è finzione, un’immagine inedita della breve vita travagliata di una giovane modella tanto bella quanto fragile, un’aristocratica  con un’infanzia problematica passata alla vita scintillante nella Factory di Warhol e alle copertine di Vogue fino al declino e alla morte prematura. Un buon tentativo di raffigurare una figura contraddittoria a volte sbiadita e passata in secondo piano rispetto al grande Warhol, ma che comunque lasciò un segno diventando un simbolo della controcultura americana degli anni 60 e pioniera di tendenze nel mondo della moda.

Read more

Romeo+Giulietta

Recensione – Romeo+Giulietta é un film drammatico del 1996 diretto dal regista australiano Baz Luhrmann con protagonisti la giovane coppia di sfortunati amanti formata da Leonardo Di Caprio e Claire Danes. Quest’opera è il 10° adattamento cinematografico e la miglior rivisitazione inedita in chiave moderna del dramma shakespeariano per eccellenza più celebre di tutti i tempi. Amore e odio, vita e morte, sacro e profano, violenza e bellezza rimescolati in chiave barocca con un pizzico di kitsch, fanno di questo film una delle produzioni più riuscite di Luhrmann.

Read more

Moulin Rouge!

Recensione – Nel 2001 arrivava nelle sale uno dei film d’amore drammatici e struggenti più belli e appassionanti di tutti i tempi, Moulin Rouge!. Musical ispirato da ‘La Traviata’ di Giuseppe Verdi è scritto e diretto dall’acclamato regista australiano Baz Luhurmann. Protagonisti una riuscitissima coppia di sfortunati amanti, Satine e Christian, interpretati da Nicole Kidman e Ewan McGregor con un fantastico cast corale. Un film coloratissimo, divertente ma anche struggente, intenso e appassionante, con una colonna sonora indimenticabile e dei costumi bellissimi. Nonostante i suoi ben 17 anni, rimane uno dei musical più belli di tutti i tempi che riportò in auge nel migliore dei modi un genere dimenticato negli anni precedenti.

Read more

Il Grande Lebowski

Recensione – 20 anni – Esattamente 20 anni fa, il 1 maggio 1998, usciva Il Grande Lebowski, film cult dei fratelli Coen che è entrato nella classifica dei migliori film degli anni 90, inserito negli annali della storia del cinema e che ancora oggi è una fonte di ispirazione così influente da essere diventato un culto. Si tratta di una pietra miliare del cinema d’autore che ha consacrato il talento dei fratelli Joel e Ethan anche grazie ad un cast eccezionale capitanato da un credibilissimo Jeff Bridges. The Big Lebowski è una perfetta raffigurazione di quella fetta d’America che vive ai margini della società, trasandata, pazza, allucinata, fuori dal comune a  volte politically incorrect che diverte. È una produzione di alto livello con una costruzione e un’estetica inconfondibile, e non solo… è una vera e propria lezione di cinema.

Read more

Ghost Stories

Recensione in anteprima – Ghost Stories è un thriller horror del 2017 dal forte stampo British che prende spunto dalla sua omonima e acclamata opera teatrale. È una pellicola spaventosa e imprevedibile in cui il sovrannaturale, il mistero e il mondo dell’occulto avvolgono i tre inspiegabili episodi che il protagonista dovrà investigare fino ad una conclusione inimmaginabile e sconvolgente. Questa produzione inglese arriverà nei cinema italiani il 19 aprile 2018.

Read more