Angelo (2018)

Recensione in anteprima – Torino 36 – In concorso – Secondo lungometraggio dell’austriaco Markus Schleinzer, “Angelo” si mostra un prodotto coraggioso seppur imperfetto. Nel raccontare la storia vera di Angelo Soliman l’intento del regista è quello di rappresentare una vicenda in parte dimenticata, per traghettare lo spettatore verso il presente. Così facendo affronta il delicato tema del razzismo e della miseria umana.

Read more

Pity (Oiktos)

Recensione in anteprima – Torino 36 – in concorso – Secondo lungometraggio del regista greco Babis Makridis, già selezionato per il Sundance Film Festival 2018, “Oiktos/Pity” rappresenta il tentativo di affrontare sotto una diversa prospettiva il tema del dolore e del lutto. Con una struttura drammaturgica fredda e meccanica tuttavia le buone intenzioni registiche nel corso del film si stemperano fino ad arrivare a un finale che colpisce per la sua forte brutalità.

Read more

The Front Runner

Recensione in anteprima – Torino 36 – Festa Mobile – Scelto come film d’apertura del 36° Torino Film Festival, “The Front Runner” di Jason Reitman rappresenta una svolta nella filmografia del regista, che decide di abbandonare il filone del cinema prettamente sociale, per concentrarsi sulla vicenda storica della caduta di Gary Hart. Nelle sale italiane dal 21 Febbraio 2019.

Read more

Menocchio

Recensione in anteprima – Alberto Fasulo con il suo “Menocchio” ci regala il ritratto di un uomo perseguitato dalle catene ideologiche della storia, in una vicenda che si rivela essere specchio dell’oggi. Il film è formato da un cast quasi per intero di vere persone del popolo. prese dalle valli del Friuli dove Menocchio realmente visse, terra dello stesso regista. Al cinema dall’8 novembre.

Read more

Incontro in IULM con Giacomo Poretti

Incontri – La settimana è partita alla grande all’Università IULM di Milano. Lunedì 22 ottobre si è infatti tenuta una lezione del tutto originale del corso “Lo spettacolo nella società multimediale: fondamenti di teatro moderno e contemporaneo”, per l’occasione aperta al pubblico esterno all’Ateneo, in compagnia di Giacomo Poretti. Noto a tutti come parte del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, si è raccontato con ironia ed eleganza percorrendo le varie tappe fondamentali della sua vita, che lo hanno portato a diventare la persona e l’artista che oggi vediamo.

Read more