Avengers Endgame, il record d’incassi è (quasi) ineluttabile

Box office – Dopo esser diventato il miglior incasso del 2019, “Avengers Endgame” è anche il più alto incasso della stagione. Fin dal suo primo giorno di prevendite nelle sale italiane (e di tutto il mondo), si era notata una straordinaria mobilitazione. L’esempio della sala Energia di Melzo, sold out dopo nemmeno un’ora dall’apertura dell’acquisto online dei biglietti per la maratona nella notte tra il 23 e il 24 aprile è stata una prova evidente. Tutti i numeri del successo.

Con l’aggiornamento dei box office del 19 maggio che tengono conto degli incassi italiani e mondiali fino al 18 maggio, “Avengers Endgame” supera i 2,5 miliardi di dollari nel mondo. Seconda posizione nella storia del box office mondiale superando film come “Titanic”, “Star Wars il risveglio della forza” e con l’obiettivo del primato detenuto da “Avatar”. Le considerazioni che seguono riguardano 25 giorni di proiezione per l’Italia, 22 per gli USA, più o meno gli stessi giorni per gli altri mercati.

(fonti: cinetel.it e boxofficemojo)

Il mercato USA

Dopo 22 giorni di permanenza in sala “Avengers Endgame” ha incassato sul suolo americano 748.865.870 di $. E’ il film che più velocemente ha raggiunto i 700 milioni di dollari (oltre ad essere stato il più veloce nei restanti traguardi centenari) ben 175.098.126 dollari in più rispetto al precedente capitolo “Avengers Infinity War”. Il confronto più idoneo, infatti, risulta quello con il film precedente degli Avengers. Le ragioni non riguardano solo l’argomento ma anche la tipologia di film e il suo tendenziale andamento al box office durante le settimane, oltre a ricalcare, in pratica, lo stesso periodo dello scorso anno.

L’incasso del nuovo film della Marvel Studio è del 30,52 % superiore rispetto all’incasso dello stesso periodo di “Avengers Infinity War”.. In 22 giorni rappresenta già il terzo incasso della storia sul suolo americano. E’ a un passo proprio il secondo posto di “Avatar”. La top ten, nemmeno a dirlo è dominata da film del gruppo Walt Disney, ben 7 film su 10 e un ottavo, il film in seconda posizione è “Avatar” di produzione Fox.

La proiezione, tenuto conto di un andamento simile nella dinamica e del vantaggio percentuale fin qui ottenuto giorno dopo giorno sembrerebbe non portare “Avengers Endgame” a superare il film capolista: “Star Wars il risveglio della forza”. Bisogna superare i 936.662.225 dollari del 2015. Per il momento, dai nostri studi statistici, la previsione per “Avengers Endgame” è per un massimo di 886 milioni di dollari.

Il mercato globale

Con oltre 2,788 miliardi di dollari, il primato di “Avatar”, in questa classifica che tiene conto tutti i mercati mondiali, è in serio pericolo. Con poca probabilità, ormai, “Avengers Endgame” potrebbe essere il primo film a superare i 3 miliardi di incasso globale.

Nel frattempo con soli 22-24 giorni di programmazione nelle sale, “Avengers Endgame” rappresenta già il film più veloce a raggiungere e sorpassare i 2 miliardi di dollari. Il film è in seconda posizione con 2,542 miliardi. Poco meno di 250 milioni di dollari per arrivare in prima posizione, difficile, ma non impossibile.

Secondo le nostre proiezioni statistiche, il bottino a fine corsa potrebbe avere un massimo di   2,99 miliardi di dollari. Il sorpasso, se ci sarà, dovrebbe avvenire nei prossimi 7-9 giorni. Il problema sarà tenere il ritmo e non abbassarlo troppo nonostante le nuove uscite sia sul suolo americano sia negli altri mercati mondiali.

Per gli USA, i prossimi film che potrebbero minare la resa al box office del film Marvel sono: “Pokemon Detective Pikachu”, in uscita il 10 maggio, che ha un brand fortissimo soprattutto su un pubblico in parte simile e che esce in oltre 4100 sale. “John Wick 3 Parabellum” costituirà un altro grande concorrente e uscirà il 17 maggio. Il 24 maggio sarà la volta di una concorrenza “in casa” con il film “Aladdin”.

Il mercato italiano

Con 29.005.212 Euro, “Avengers Endgame” è già il film col maggior incasso del 2019. Dal 19 maggio è anche record stagionale sorpassando gli incassi di “Bohemian Rhapsody” di oltre 28,9 milioni. Altro discorso riguarda invece la classifica degli incassi di tutti i tempi. Attualmente il film è al decimo posto subito davanti proprio al film su Freddie Mercury

Sarà difficile arrivare invece nella top 5. Bisogna sorpassare i 43,5 milioni di “Che bella giornata”. Impossibile invece puntare al podio dove domina “Avatar” con 65,7 milioni seguito da “Quo vado?” con 65,3 milioni e “Sole a catinelle” con 51,4 milioni.

Rispetto al capitolo precedente fermatosi a soli 18,8 milioni, “Avengers Endgame” sta viaggiando con un incasso del 60,73 % in più. Nei 25 giorni presi in esame, infatti, son già oltre 10,5 i milioni in più di incasso. Secondo le nostre proiezioni, “Avengers Endgame” dovrebbe terminare la sua corsa, nella peggiore delle ipotesi, intorno ai 30,4 milioni con possibilità di prolungare l’onda lunga degli incassi fino a superare i 31 milioni, sfumati invece i 32.

Come sempre, oltre all’interesse per il film in oggetto bisognerà fare i conti con gli avversari. Dal 9 maggio sarà nelle sale “Detective Pikachu”, il brand Pokémon è molto seguito in Italia. Inoltre uscirà lo stesso giorno “Pet Sematary”, e l’horror, di questi tempi, è sempre molto seguito. Dal 16 maggio approderà in sala “John Wick 3”, saga ormai molto seguita. Il 22 maggio sarà la volta del live action “Aladdin”. Notoriamente poi, in Italia, si va incontro a uno svuotamento delle sale nella tarda primavera/inizio estate.

Commenti