Cinema (reale) dal 21/06/2018

Film al cinema – Dopo la riproposizione, a grande richiesta e per due giorni di “2001 Odissea nello spazio”, il week end presenta dei classici film estivi tra commedie molto leggere e film che non avrebbero spazio in altri periodi dell’anno. Vi consigliamo però, il bellissimo “L’affido”, premio leone d’argento per la miglior opera prima a Venezia 74 al regista francese Xavier Legrand. Buona visione.

L’affido – Una storia di violenza (recensione)

Dopo il divorzio da Antoine, Myriam cerca di ottenere l’affido esclusivo di Julien, il figlio undicenne. Il giudice assegnato al caso decide però per l’affido congiunto. Ostaggio di un padre geloso e irascibile, Julien vorrebbe proteggere la madre dalla violenza fisica e psicologia dell’ex coniuge. Ma l’ossessione di Antoine è pronta a trasformarsi in furia cieca.

Una vita spericolata

Rossi ha meno di trent’anni e un’officina che va a rotoli. Non ha fidanzate, ma ha un migliore amico, BB, ex campione di rally. Sommerso dai debiti, Rossi va in banca per implorare un prestito, ma lì succede di tutto. Irritato dalle urla di una ragazza perde la testa e in un attimo la sua richiesta si trasforma in una rapina del tutto casuale, con tanto di ostaggio e borsone pieno di soldi. Peccato che i soldi non siano della banca, ma di un gruppo di brutti ceffi… Non resta che recuperare BB e fuggire con la ragazza! Tra inseguimenti, spargimenti di sangue e soldi, amori, rese dei conti da “spaghetti western” e fughe rocambolesche, questi piccoli Lebowski vedranno andare in fumo tutti i loro piani. O forse no…

Obbligo o Verità

Quando un gruppo di amici decide di partire per un’ultima avventura universitaria e si cimenta in una innocua gara di “Obbligo o verità”, il gioco li segue fino a casa, costringendoli a continuare giocare o ad affrontare conseguenze mortali.

Sposami, stupido!

Per evitare la deportazione, Yassine un giovane studente di architettura chiede al suo migliore amico Fred di sposarlo, è l’unico modo per non essere mandato via dalla Francia!

Thelma

Thelma, è una timida ragazza di provincia cresciuta in una famiglia molto religiosa e appena arrivata a Oslo per frequentare l’università. Qui conosce Anja e presto l’amicizia tra le due si trasforma in un sentimento più profondo: proprio allora, però, Thelma scopre di avere dei poteri inquietanti e incontrollabili, legati a un terribile segreto del suo passato…

Toglimi un dubbio

Quando Erwan, artificiere ultra-quarantenne, scopre per caso che l’uomo che l’ha cresciuto non è il suo vero padre, comincia la ricerca del suo genitore biologico. Individua Joseph, un eccentrico settantenne, vecchia conoscenza di sua madre. Erwan cede presto alla simpatia dell’uomo e si invaghisce dell’impetuosa Anna, una donna che scopriremo avere un legame con entrambi. I conflitti famigliari si complicano ulteriormente quando Juliette, figlia di Erwan, scopre di essere incinta, ma non sa e non vuole sapere chi è il padre del nascituro.

escono inoltre: Big Fish & Begonia, Déi, The Escape, Giovanni Allevi: Equilibrium – The Film Concert, Libre, McQueen, Noi siamo la marea, Sea Sorrow – Il Dolore del Mare, Gli ultimi butteri

Commenti