Lego Ninjago: il film

Recensione in anteprima – Una nuova avventura LEGO è in arrivo sul grande schermo: LEGO Ninjago Il Film porta in scena le arti marziali e i robot superaccessoriati dei minifigures ninja protagonisti dell’omonima serie televisiva con una storia inedita. Diretto da Charlie Bean, Paul Fisher e Bob Logan, con le voci italiane delle star del web Leonardo Decarli e Lasabrigamer. Distribuito da Warner Bros. Pictures, in uscita nelle sale italiane il 12 ottobre anche in IMAX 3D.

Recensione

L’eterna lotta tra bene e male torna per la terza volta al cinema con i mattoncini più famosi del mondo. Sulla terra di Ninjago, città dall’ispirazione orientale ma progettata lasciando libero sfogo alla fantasia, la minaccia di Lord Garmadon è una presenza quotidiana: il cattivo più cattivo di tutti cerca ripetutamente di conquistare la città con armi sempre più forti e stratagemmi sempre più sofisticati. A proteggere i minifigures LEGO ci pensano i sei ninja, adolescenti dalla vita segreta che all’occorrenza si trasformano in una squadra di eroi, guidati dal saggio Maestro Wu. Grazie al potere della terra di Cole, il fuoco di Kai, l’acqua di Nya, il ghiaccio di Zane e il fulmine di Jay, i virtuosi ninja in erba fanno da cornice al vero protagonista della storia: Lloyd, il ninja verde, nonché sventurato figlio di Lord Garmadon.

L’avventura per la salvezza della città è lo sfondo di una storia molto più profonda e avvincente, che porta grandi e piccoli a condividere la solitudine di un adolescente che soffre l’abbandono del padre di quando era in fasce. Lloyd è cresciuto con una mamma amorevole che non gli ha mai fatto mancare nulla ma che non conosce la doppia vita del figlio. Il ninja verde deve combattere ogni giorno contro suo padre, il ragazzo insicuro contro una città intera che lo isola. Sarà il viaggio alla ricerca dell’arma definitiva che farà scattare dinamiche inaspettate e porterà i giovani ninja alla vera scoperta di sé.

Come in The LEGO Movie”, la narrazione è in realtà una storia nella storia che trova nel finale una lezione di vita sulla scoperta del proprio potenziale interiore. Anche qui, come nel primo film LEGO, il rapporto padre-figlio è al centro e pone l’accento su tematiche quali l’importanza dell’affetto dei genitori e il valore dell’amicizia e del lavoro di squadra. Nonostante l’idea del figlio buono con padre cattivo non sia proprio originalissima – gira dal 1977 grazie al capolavoro di George Lucas  – è apprezzabile trovare un po’ di spessore in una trama che altrimenti sarebbe stata tutta un colpo su colpo.

Curiosità

Il mondo LEGO Ninjago è nato nel 2011 come serie tv e set di personaggi e scenari e approda al cinema dopo i successi di The LEGO Movie e LEGO Batman Il Film. L’animazione è ancora una volta opera della Animal Logic che cerca riprodurre il movimento a scatti tipico degli omini LEGO grazie ad un rendering che salta alcuni fotogrammi intermedi. Per dare alle arti marziali il tocco di Jackie Chan gli animatori hanno studiato le scene più famose dei combattimenti di Bruce Lee e Buster Keaton.

Il film è realizzato con veri mattoncini LEGO, che sono stati messi accanto a elementi del mondo reale. Per costruire città e dintorni sono stati usati oltre 12 milioni di pezzi, per la precisione 12.680.000 mattoncini! I personaggi utilizzati sono ben 315, con 80 faccine uniche e 12.000 (dodicimila!) possibili combinazioni di espressioni.

Ci sono voluti 4 anni per girare LEGO Ninjago Il Film.

Lo dicono i bambini

Qualcuno si aspettava il racconto delle origini dei ninjia e dei loro poteri. Sarebbe stato bello curiosare nella vita precedente dei sei personaggi…

Qualcun altro pensava di trovare più azione e forse meno introspezione, ma ha apprezzato i colpi di scena e i momenti più simpatici.

Insomma ce n’è un po’ per tutti i gusti e per tutte le età, l’importante è immedesimarsi almeno per un attimo in uno dei super nerd ninja

Voto: 7,5

The following two tabs change content below.

mammaalcubo

Ultimi post di mammaalcubo (vedi tutti)

Loading Facebook Comments ...

Commenti

Cinematik © 1999-2017 Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: