[CK] “To Hell and Back”: Intervista di presentazione

Cinematik il Fantacinema – Un film sulla seconda guerra mondiale con un nutritissimo cast di attori. Alla regia David Ayer, che sostituisce all’ultimo Mel Gibson. Presto nel nostro cinema virtuale. Ecco l’intervista alla produttrice.

To Hell and Back
(Guerra)

Sunset Boulevard Films

Regia: David Ayer

Cast: Casey Affleck, Tom Holland, Dylan Minnette, Pierfrancesco Favino, Matt Smith, Matthew Daddario, Michael Shannon, Alfie Allen, Miguel Angel Silvestre, Vladimir Enquin, Jerome Flynn, Kiowa Gordon, Bella Thorne, Sally Field, Katherine Langford, Aisha Cerami, Malcolm Ray, Joe Dempsie, Alberto Rosende, Gethin Anthony, Bill Skarsgaard, Tom Brooke, Ian Colletti

Budget: 26.950.000

Sale di default: 107, Sale Acquistate: n.d.

Scadenza: 14/03/2018

Data di uscita: n.d.

La testimonianza, in  parte romanzata, dell’esperienza dei soldati di  fanteria americani durante le campagne d’Italia, Francia meridionale e Germania, durante la seconda guerra mondiale. La storia e raccontata dal punto di vista del tenente Audie Murphy (Holland) ,  da quando appena diciannovenne si arruolò convinto che la guerra fosse diversa da come la immaginava.

Intervista:

– Come hai conosciuto Cinematik.it, o se già hai giocato, cosa ti ha fatto tornare?

Sono stata via per qualche mese, e in questi mesi ho iniziato un buon lavoro retribuito, ho preso lezioni come sceneggiatrice e ho scritto anche un racconto che è stato pubblicato. Il che penso mi abbia reso più “matura” in ambito di script, un po’ mi mancava CK, e sono tornata quando mi è venuta l’ispirazione.

– Cosa ti ha spinto a proporre questo film?

Tutto è cominciato con una canzone, “To Hell And Back” dei Sabaton, la canzone è dedicata al personaggio protagonista di questo film, un fante che dopo la guerra ha messo su carta la sua esperienza e ci hanno fatto pure un film nel 55, presa dalla curiosità ho visto il film e letto il libro, che mi ha preso talmente tanto che ho pensato di scrivere una trasposizione dallo stile più “moderno” e meno riassuntivo del film originale. Solo che invece di mettere subito per iscritto come script “normale” mi sono detta “Ehy, ma CK esiste ancora!” e l’ho portato nel gioco.

– Parlaci delle scelte di cast e regia.

Tom Holland per il ruolo di Audie era deciso già da mesi, credo che abbia il physique du ruole più adatto per la parte, potrebbe anche solo con le espressioni mostrare il passaggio da “bambino” a “uomo” del protagonista. Gli altri sono attori, a parte Casey Affleck e Matt Smith a cui ho dato parti piuttosto importanti e Michael Shannon che interpreta il sergente a capo del reggimento, che vengono da piccoli ruoli o da serie tv, o anche da youtube come Malcom Ray, spalla del Nostalgia Critic.

Piccolo aneddoto: Sally Fields interpreta la madre del protagonista e ha interpretato anche la zia May di Andrew Garfield. Non è una coincidenza.

Per la regia all’inizio avevo pensato a Mel Gibson ma lentamente questo film è diventato non la storia di Audie ma anche dei suoi compagni, è diventato un film corale e serviva un regista che se la cavi nei corali bellici, quindi ho ripensato a Fury e alla buona regia di Ayer, e a quel punto ho detto che era perfetto.

– Come pensi che sarà accolto questo progetto?

Spero bene, sono giorni che ne parlo anche su fb (ricordiamo che il gruppo ufficiale su facebook è solo “Cinematik.it” n.d.r.) e ho dei progetti interessanti sul renderlo un film reale prima o poi. Posso dire che si tratta della prova del nove

– A che punto sei con la lavorazione? Quando conti di farlo uscire in sala?

Il film è praticamente finito, manca un’ultima revisione e il sito/locandina, penso che a fine settembre/inizio ottobre sarà in sala

– Convinci la gente a vedere il tuo film

Vi interessano i film di guerra ma che mostrano il lato umano di chi ne è coinvolto? Vi interessano le storie di vita vera, la violenza senza troppi fronzoli? Beh, guardatelo.

– Se ce ne sono, un merito, un difetto e un aspetto da migliorare in Cinematik.it

Credo che bisogna puntare soprattutto sul fatto che oltre a un sito di cinema è anche un sito di Fantacinema, ogni tanto dovreste scrivere qualche promemoria se qualcuno ha un soggetto da dare e che vuole trasporre. Inoltre consiglio ai vecchi giocatori di tornare ma non di prendere un libro a caso e trasporlo, o seguire l’istinto come facevo io: prendete un libro che vi è rimasto nel cuore, una storia che vi ha segnato, buttatela fuori e mostratela al mondo. E se ci sono scene che non vi convincono rileggetele e tagliatele.

Commenti