Film del giorno in tv (pay): “Perfetti sconosciuti”

Film in tv – Martedì 8 Agosto 2017 – Sky Cinema 1 ore 21.15 – Paolo Genovese porta al cinema la sua decima regia e fa centro con il suo miglior film. Una commedia divertente, a tratti amara e a tratti dolce con un profondo sguardo alla tecnologia e alla schiavitù dei segreti. Un cast e una sceneggiatura quasi perfetti.

Quante coppie si sfascerebbero se uno dei due guardasse nel cellulare dell’altro? È questa la premessa narrativa dietro la storia di un gruppo di amici di lunga data che si incontrano per una cena destinata a trasformarsi in un gioco al massacro. E la parola gioco è forse la più importante di tutte, perché è proprio l’utilizzo “ludico” dei nuovi “facilitatori di comunicazione” – chat, whatsapp, mail, sms, selfie, app, t9, skype, social – a svelarne la natura più pericolosa: la superficialità con cui (quasi) tutti affidano i propri segreti a quella scatola nera che è il proprio smartphone (o tablet, o pc) credendosi moderni e pensando di non andare incontro a conseguenze, o peggio ancora, flirtando con quelle conseguenze per rendere tutto più eccitante. I “perfetti sconosciuti” di Genovese in realtà si conoscono da una vita, si reggono il gioco a vicenda e fanno fin da piccoli il gioco della verità, ben sapendo che di divertente in certi esperimenti c’è ben poco. E si ostinano a non capire che è la protezione dell’altro, anche da tutto questo, a riempire la vita di senso.

Bentornata commedia, bentornato film italiano godibile, ritmato, non scontato, radicato nella realtà dei tempi e con un pizzico di coraggio. Non sono solito apprezzare il cinema italiano, molto spesso legato a una commedia trita e ritrita. Finalmente però mi son deciso ad andare a vedere questo film che è forte di un passaparola molto positivo e quindi eccomi qua impressionato positivamente anche io e pronto a snocciolare le ottime cose viste e qualche inevitabile difetto.

(continua)

The following two tabs change content below.

Giuseppe Bonsignore

Fondatore di Cinematik.it nel lontano 1999, appassionato di Cinema occupa il suo tempo impiegato in un lavoro molto molto molto lontano da film e telefilm. Filmaker scadente a tempo perso, giornalista per hobby, recensore mediocre, cerca di tenere in piedi la baracca. Se non vede più di 100 film (al cinema) all'anno va in crisi d'astinenza.

Ultimi post di Giuseppe Bonsignore (vedi tutti)

Loading Facebook Comments ...

Commenti

Cinematik © 1999-2017 Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: