Oscar cinematikini: Ottavo “O6”, scegli il miglior film del 2014

Oscar Cinematikini – Ottavo “O6” – Archiviata la fase eliminatoria a gironi, è ora la volta degli scontri diretti. Conclusi i sedicesimi di finale, è ora la volta di completare gli scontri degli ottavi. Si può esprimere solo un voto, passa ai quarti solo il vincitore dello scontro.

Mentre è ancora possibile votare per il l’ottavo “O5” fino al 10 dicembre abbiamo un primo semifinalista che corrisponde al titolo “12 anni schiavo”. Ora è però la volta di votare per il sesto ottavo di finale. Scontro tra “Synecdoche, New York” e “Jersey Boys”

Synecdoche, New York

Synecdoche-New-York

Regia: Charlie Kaufman Cast: Michelle Williams, Philip Seymour Hoffman, Jennifer Jason Leigh, Catherine Keener, Dianne Wiest, Emily Watson,Samantha Morton, Hope Davis, Robin Weigert Distribuzione: BIM

Trama: Il regista teatrale Caden Cotard (Philip Seymour Hoffman) sta montando una nuova pièce. Ma lavorare per un pubblico di vecchietti dai capelli azzurrati nel teatro locale regionale di Schenectady, nella periferia di New York, non è particolarmente esaltante. Inoltre, sua moglie Adele (Catherine Keener) lo ha lasciato per perseguire la sua carriera di pittrice a Berlino, portando con sé la loro figlioletta, Olive (Sadie Goldstein). La sua psicologa, Madeleine Gravis (Hope Davis), è più brava a promuovere il suo ultimo best-seller di quanto non lo sia come terapeuta. La sua recente relazione con l’attraente e candida Hazel (Samantha Morton) è naufragata prematuramente. E una misteriosa malattia sta bloccando in modo sistematico le sue funzioni neurovegetative, una dopo l’altra. Ossessionato dal timore di non avere più molto tempo davanti a sé, Caden decide di mollare tutto e di andarsene. Aspirando a creare un’opera di inesorabile integrità, riunisce un gruppo di attori in un magazzino di New York e li dirige in una celebrazione della banalità dell’esistenza, chiedendo a ciascuno di vivere una vita artificiale in una serie di luoghi ricostruiti. Tuttavia, mentre la scenografia della città si espande all’interno del magazzino, la vita di Caden deraglia completamente. L’incapacità di Caden di chiudere in modo definitivo sia con Adele che con Hazel sta mandando irrimediabilmente a rotoli il suo secondo matrimonio con l’attrice Claire (Michelle Williams). Con il rapido trascorrere degli anni, Caden si immerge sempre più profondamente nel suo capolavoro. Mentre spinge all’estremo i limiti dei suoi rapporti personali e professionali, avviene un cambiamento nella direzione artistica quando arriva la celebrata attrice teatrale Millicent Weems (Dianne Wiest) che potrebbe offrire a Caden l’interruzione di cui ha bisogno.

Jersey Boys

Jersey_Boys_36676

Regia: Clint Eastwood Cast: Christopher Walken, Francesca Eastwood, Freya Tingley, James Madio, Billy Gardell, Kathrine Narducci, Mike Doyle, John Lloyd Young, Vincent Piazza Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia

Trama: Il film narra la storia di quattro giovani che provengono dalla parte malfamata del New Jersey e che insieme formano il leggendario gruppo rock, The Four Seasons. La storia delle loro traversie e dei loro trionfi è accompagnata dalle canzoni che hanno influenzato una generazione, tra le quali “Sherry”, “Big Girls Don’t Cry”, “Walk Like a Man”, “Dawn”, “Rag Doll”, “Bye Bye Baby”, “Who Loves You” e molte altre ancora. Successi che ancora oggi vengono apprezzati da una nuova generazione di fans grazie al successo del musical messo in scena a Broadway, le cui repliche vanno avanti da ben otto anni e che ha riscosso un notevole successo anche nel suo tour mondiale.

Archivio Votazioni

Votazione Ottavo O5 fino al 10 dicembre (compreso)

Votazione Ottavo O6 fino al 13 dicembre (compreso)

Oscar cinematikini: Ottavi O6

  • Jersey Boys (57%, 4 Votes)
  • Synecdoche, New York (43%, 3 Votes)

Total Voters: 7

Loading ... Loading ...

Commenti