NEWS FROM CK – Settembre 2015

Eccovi la nuova rubrica, in cui verranno depositate tutte le news, rumors e stati d’animo provenienti dalle case di produzione di Cinematik

IL LUPO MERLINO

A Maggio il patron della Magia Production in un intervista ha parlato dei future progetti della casa di produzione. Progetti che vedranno la luce verosimilmente all’uscita dalle sale dei  film presenti (“Andate e moltiplicatevi”, “Bielarus gladietor”). Se dei primi due citati “… e divenne una colonna di sale” e “L’Empire du bondage: Forniphilie”, si hanno poche notizie, sembrerbbe che ci sia una grossa volontà di produrre uno script risalente al 1976 proprio del patron. Riporto un’estratto della sua intervista: “Naturalmente avrà tanti difetti, sarà datata e figlia del suo tempo, ma credo sia chiaro che vuole essere una specie di ultimo regalo a questo gioco e, dopo tante pellicole nella quali mi è spesso capitato di scrivere tanto anche di me, si tratta soprattutto di una “curiosità” per scoprire come e da dove tutto è cominciato, al pari di quelle vecchie pellicole dimenticata e riscoperte dopo decenni nei polverosi archivi della major.
Ed è dagli archivi della MAGIA Production, dopo quasi 40 anni, sta per arrivare sugli schermi di Cinematik IL LUPO.”.
Chiaramente il produttore non si è sbottonato di più sul cast, la regia o la trama, ma sicuramente ha incuriosito il pubblico.

S.B.F. BACK IN ACTION

Elle Fanning, protagonista del futuro nuovo film della SBF che scende di auto davanti alla sede romana della casa di produzione

 

Dopo sei mesi di attività, la SBF torna a parlare di sè. Negli uffici a Roma si sono viste le presenze di Elle Fanning e di Stacey Martin, accompagnate da un elegante Lars Von Trier e dal traffico si notano eleganti vestiti simili a quelli del 1700. La CEO mantiene segretezza assoluta sul progetto, ma alcuni paparazzi hanno immortalo la Fanning a leggere un copione con un’aria visibilmente in imbarazzo. E la presenza di Von Trier ci fa pensare in qualcosa di molto scabroso.
Cosa bolle in pentola per onorare il grande ritorno della SBF?

LA PRIMA NEONATA DEL 2015

Chiaramente non ci riferiamo alla prima bambina nata nel 2015, ma alla prima neonata casa di produzione che si è iscritta a cinematik nel 2015: Experia Film.
Proprio questa casa di produzione appena entrata in attività ha già proposto il suo primo film con un ottimo cast e come base di trasposizione uno dei classici di Anton Checov: “Il reparto numero 6”. Non a caso il film avrà lo stesso titolo dell’opera letteraria.
Mr. Experio patron della major ha già rilasciato un intervista alla presenza della stampa in compagnia di Richard Shepard regista della pellicola e Stellan Skarsgard, protagonista della stessa (La versione integrale è disponibile a questo link).

Stellan Skarsgard, alla conferenza stampa per il lancio de “Il reparto numero 6”

La sinossi del film è la seguente:
“Russia, 1895. Andrej Efimyic è il direttore di un ospedale di provincia che si trova in condizioni pietose. Il reparto numero 6, destinato alla psichiatria, è quello più malandato. Invece di battersi per cercare di risanare un edificio così importante, sceglie la via dell’ignavia e confina la sua vita nei libri di filosofia e nella ricerca di una persona intelligente con cui chiacchierare. Ma una chiacchierata con un uomo, diversa dalle solite, gli farà risvegliare qualcosa nella sua mente, qualcosa che prima dormiva…”
Da un racconto di Anton Cechov, Richard Shepard ci guida nel crudele e involontario viaggio di un antieroe.

Qui invece potete trovare l’intervista di presentazione del film.

Ma talmente è tanta la voglia di esordire  che proprio per questo film è nata la prima collaborazione di questa neonata casa di produzione: il Patron Mr. Experio ha affidato alla Sundowners Grafix (Società controllata dalla Tomcat Entertainment) la realizzazione della locandina e del sito internet per il prossimo film. Voci non confermate vorrebbero anche che Mr. Experio abbia organizzato una visione privata con Mr. Garavaldi della Tomcat.

SECONDO PARTO

Chiaramente anche qui non ci riferiamo a lieti eventi, ma alla seconda nuova casa di produzione del 2015, iscritta quasi in contemporanea alla precedente: Memolis Films Productions.

Francesco Pannofino, uno dei probabili protagonisti del primo film della Memolis Films Productions

Ancora nessun progetto ufficiale presentato, ma lo stesso patron si è lasciato sfuggire qualcosa sul progetto di esordio: “[…]ma è in cantiere un film ambientato durante il Fascismo italiano della fine degli anni trenta. Il periodo storico è banale, ne sono consapevole, è stato infatti usato da una moltitudine di registi, con risultati non sempre brillanti, ma quello che sto cercando di raccontare è una storia diversa, che penso che verrà apprezzato per originalità, mentre per la qualità lascio parlare poi gli spettatori.
Tra gli attori abbiamo un Nicolas Vaporidis a cui sto cercando di dare un’impronta più drammatica, un Pannofino che non credo abbia bisogno di presentazioni, e Abatantuono farà anche lui parte del cast; cameo di Benigni.”.

Qui trovate l’intervista di presentazione della casa di produzione.

TOMCAT CONNECTION

Piazza Santo Spirito a Firenze

Alla Tomcat Entertainment si muovono le acque dopo la pausa estiva e iniziano a guardare al nuovo film da produrre per accompagnare il presente al cinema “Horowitz & il pesce”. Di progetti in pentola, come al solito ce ne sono molti, ma dalle indiscrezioni trapelate, sembrerebbe che il prossimo progetto sia basato su una storia di Mafia al centro. Non a caso in questi giorni nei pressi di piazza Santo Spirito a Firenze si aggiravano il patron della major insieme al regista Giuseppe Ferrara e a Claudio Gioè. Chissà che finalmente la Tomcat Approdi nella sua terra natia.

Commenti