Il film del giorno in tv: TERMINATOR

Martedì 24 marzo, Rai 4, ore 21.10.

Capostipite della saga fantascientifica creata da James Cameron, superato forse dal secondo capitolo in cui Schwarzie – nel suo ruolo più iconico – diventerà buono e i paradossi temporali complicheranno un po’ la trama.

terminator

TERMINATOR

(The Terminator, 1984, USA)

Fantascienza

Regia di James Cameron

Con:

Arnold Schwarzenegger

Michael Biehn

Linda Hamilton

Durata: 108 minuti

Trama:

Los Angeles. In una notte cupa giunge dal futuro il cyborg Terminator, un essere metà uomo metà macchina. E’ stato programmato per uccidere Sarah Connor, una ragazza dal quale dipenderà il destino del mondo. In difesa di Sarah arriva il guerriero Kyle Reese.

Curiosità:

Il personaggio di Michael Biehn viene morso per la terza volta su di una mano (accade ogni volta che gira un film con Cameron): era già successo in Aliens (1986) e in The Abyss (1989).

O.J. Simpson fu considerato per il ruolo del Terminator, ma i produttori avevano paura che non sarebbe stato preso sul serio.

Lance Henriksen fu poi scritturato per interpretare il Terminator, con Arnold Schwarzenegger nel ruolo dell’eroe. Schwarzenegger lesse la sceneggiatura, e chiese immediatamente di essere lui Terminator.

Schwarzenegger pronuncia esattamente 16 frasi. Il Terminator ha altre battute, quando però imita la voce del poliziotto, e più volte quella della madre di Sarah.

L’autore di fantascienza Harlan Ellison intentò una causa contro Cameron, accusandolo di aver ripreso molte idee dai suoi racconti brevi, come “Soldier” e “Demon With a Glass Hand”. Lo stesso concetto di Skynet sarebbe stato ripreso da un’altra storia intitolata “I Have No Mouth and I Must Scream”. Nei crediti del film adesso appaiono i riferimenti dovuti a Ellison.

NUDES_TERMINATOR-02_610

Commenti