Cinema (reale) dal 19/02/2015

Placa-Mortdecai

Questo fine settimana diversi sono i film che tenteranno di scalfire il successo (immeritato) del “Sig.Grey”: ci proverà Johnny Depp protagonista in Mortdecai, Julianne Moore con “Il settimo figlio”, gli italiani di “Noi e la Giulia”, ecc… Tutti con qualche speranza di poter ambire al podio del box office ma difficilmente potranno arrivare in prima posizione. Ecco qui di seguito un elenco dei film in uscita con qualche trama come vi abbiamo abituato ogni settimana. Buona visione.

Trame tratte da filmup.it

Mortdecai

Gestire una torma di russi inferociti, i servizi segreti inglesi, una moglie dalle gambe chilometriche ed un terrorista internazionale non è cosa facile: per riuscirci, l’affabile mercante d’arte – e criminale part time – Charlie Mortdecai (Johnny Depp) diventa protagonista di una corsa contro il tempo in giro per il mondo, armato solo del suo fascino particolare e della sua bellezza, per recuperare un dipinto rubato, che si dice contenga il codice per accedere ad un conto bancario in cui era stato depositato l’oro dei Nazisti.

Il settimo figlio

Durante un’epoca incantata, tra leggende e magia, l’ultimo discendente di un ordine mistico di guerrieri (il Premio Oscar® Jeff Bridges) intraprende la ricerca dell’ultimo Settimo Figlio (Ben Barnes), l’eroe delle profezie nato con incredibili poteri. Strappato dal suo tranquillo lavoro di agricoltore, il giovane eroe si imbarca in un’audace avventura, accompagnato dal suo agguerrito mentore, per sconfiggere una misteriosa strega ed il suo esercito di assassini sovrannaturali a piede libero nel loro regno.

Noi e la Giulia

Diego (Luca Argentero), Fausto (Edoardo Leo) e Claudio (Stefano Fresi) sono tre quarantenni insoddisfatti e in fuga dalla città e dalle proprie vite, che da perfetti sconosciuti si ritrovano uniti nell’impresa di aprire un agriturismo. A loro si unirà Sergio (Claudio Amendola), un cinquantenne invasato e fuori tempo massimo, ed Elisa (Anna Foglietta), una giovane donna incinta decisamente fuori di testa. Ad ostacolare il loro sogno arriverà Vito (Carlo Buccirosso), un curioso camorrista venuto a chiedere il pizzo alla guida di una vecchia Giulia 1300. Questa minaccia li costringerà a ribellarsi ad un sopruso in maniera rocambolesca e lo faranno dando vita a un’avventura imprevista, sconclusionata e tragicomica, a una resistenza disperata… quella che tutti noi vorremmo fare… se ne avessimo il coraggio.

Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza

Come una coppia di Don Chisciotte e Sancio Panza dei nostri tempi, Sam e Jonathan, due venditori ambulanti di travestimenti e articoli per feste, ci accompagnano in un caleidoscopico viaggio attraverso il destino umano. E’ un percorso che svela la bellezza di singoli momenti, la meschinità di altri, l’ironia e la tragedia nascosti dentro di noi, la grandezza della vita, ma anche l’assoluta fragilità umana. Tre incontri con la morte. Un uomo muore di infarto tentando di aprire una bottiglia di vino con tutte le sue forze, mentre la moglie, ignara, continua a preparare la cena in cucina. Un’anziana sul letto di morte stringe a sè la borsetta piena di gioielli, mentre i figli cercano di estrarla dalla sua stretta disperata: ‘Non ti è permesso portarli con te in paradiso, mamma, ti daranno dei nuovi gioielli lassù’. Un passeggero muore stramazzando al suolo nel bar di un traghetto, subito dopo aver pagato il suo pranzo. Il cassiere chiede: ‘Qualcuno lo vuole? E’ gratis’.

Pokémon – Diancie e il bozzolo della distruzione

Nel sotterraneo Regno dei diamanti popolato da centinaia di Carbink, il Pokémon misterioso Diancie è la sovrana. Il cuore di diamante che alimenta il mondo in cui vivono si sta esaurendo e Diancie non è ancora abbastanza forte per crearne un altro. Mentre è alla ricerca del Pokémon leggendario Xerneas, Diancie s’imbatte in uno stuolo di furfanti che vogliono sfruttare il suo potere di produzione di diamanti, ma che finiscono per risvegliare il Pokémon leggendario Yveltal dal suo bozzolo! Riusciranno Ash e i suoi amici ad aiutare Diancie a trovare la sua vera forza, a fermare la furia di Yveltal e salvare il Regno dei diamanti?

Il segreto del suo volto

Giugno 1945. Sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz, Nelly torna a Berlino, dov’è nata, gravemente ferita e col volto sfigurato. Ad accompagnarla c’è Lene, impiegata dell’Agenzia ebraica e amica di Nelly da prima della guerra. Senza neppure aspettare di essersi ripresa dall’intervento di chirurgia plastica al viso, e contro il parere di Lene, Nelly parte alla ricerca di suo marito, Johnny: l’uomo che ha cercato fino alla fine di proteggerla dalla persecuzione nazista. I familiari di Nelly sono tutti morti nell’olocausto. Johnny è convinto che anche sua moglie sia morta. Quando finalmente Nelly lo rintraccia, Johnny intravede solo una vaga somiglianza e non crede che possa trattarsi veramente di sua moglie. Per mettere al sicuro l’eredità della famiglia di lei, però, Johnny propone a Nelly di assumere l’identità della moglie morta. Nelly accetta e diventa l’impostora di se stessa. Vuole sapere se Johnny l’amava veramente, e se l’ha tradita. Vuole riprendersi la sua vita

escono inoltre: Il cielo sopra Berlino (1987), Life Itself, Norma, La piramide, The Repairman, Todo modo (1976)

il_settimo_figlio

3 comments

Commenti