La teoria del tutto: 15 curiosità sul film con Eddie Redmayne nei panni di Stephen Hawking

theory_of_everything4

tratto da cineblog.it 

Esce oggi 15 gennaio il film biografico La teoria del tutto (The Theory of Everything) diretto da James Marsh e interpretato da Felicity Jones, Eddie Redmayne, Charlie Cox, Emily Watson, David Thewlis, Harry Lloyd, Maxine Peake, Adam Godley, Simon McBurney, Charlotte Hope. Dopo la nostra recensione in anteprima, vi proponiamo un dietro le quinte. Scoprite con noi qualche curiosità.

Stephen-Hawking-Redmayne

La teoria del tutto racconta la storia della relazione tra Stephen Hawking e sua moglie Jane.

– Il film è stato scritto da Anthony McCarten, tratto dal libro “Travelling to Infinity: My Life with Stephen” di Jane Hawking.

– Lo sceneggiatore ha trascorso quasi tre anni a convincere Jane Hawking a concordare un adattamento cinematografico del suo libro.

– Alla prima del film un’infermiera ha tolto una lacrima dalla guancia di Stephen Hawking.

– Stephen Hawking ha dichiarato che il film è “sostanzialmente vero.”

– Il fisico ha prestato la sua voce per le parti finali del film.

– In una mail mandata al regista James Marsh Stephen Hawking ha confessato che ci sono alcuni punti in cui ha pensato di star guardando sé stesso.

– Eddie Redmayne ha incontrato Stephen Hawking solo una volta prima di iniziare le riprese. “Nelle tre ore che ho trascorso con lui, ha detto forse otto frasi” ricorda Redmayne. “Non me la sentivo di chiedere cose intime.” Pertanto ha trovato altri modi per prepararsi al ruolo. Ha perso circa 15 chili e si è allenato per quattro mesi con una ballerina per imparare a controllare il suo corpo. Ha incontrato 40 pazienti affetti da SLA, ha tenuto un grafico di monitoraggio con l’ordine in cui i muscoli di Hawking sono degenerati, e ha usato uno specchio per ore, contorcendo il viso. E’ rimasto poi immobile e curvo tra una ripresa e l’altra, tanto che un osteopata gli disse che stava modificando l’allineamento della spina dorsale. “Temo di essere un maniaco del controllo” ha ammesso Redmayne. “Ero ossessivo. Non sono sicuro che fosse un sano comportamento”.

theory-of-everything-1

– Eddie Redmayne ha considerato il suo ruolo “una sfida pesante” perché il film non è stato girato in ordine cronologico. Quindi, ha dovuto tracciare il deterioramento fisico di Stephen Hawking nel momento di ogni scena.

– Eddie Redmayne è un buon amico di Benedict Cumberbatch che ha interpretato Stephen Hawking nel film TV Hawking (2004) per la BBC. Cumberbatch è stato il primo attore ad aver interpretato lo scienziato sullo schermo.

– Felicity Jones è stata la prima scelta per interpretare Jane Hawking.

– Il film ha vinto 2 Golden Globe 2015: miglior attore in un dramma (Eddie Redmayne) e Colonna Sonora. Era stato nominato anche come miglior film e miglior attrice (Felicity Jones)

– Frasi di lancio promozionale originali: The incredible story of Jane and Stephen Hawkinge His mind changed our world. Her love changed his.

– Negli Usa è stato classificato PG13 per “materiale e alcuni elementi tematici”. PG13 significa “parents strongly cautioned” ossia “Vietato ai minori di 13 anni, non accompagnati dai genitori”.

– Il budget è stato stimato sui 15milioni di dollari

Fonte: IMDB

Commenti