Cinema (reale) dal 30/10

04-confusi-e-felici-prime-immagini-dal-set

Giovedì di uscita dei film al cinema molto particolare e con un menù molto variegato. Alla commedia italiana “Confusi e felici” che apre la lunga corsa del cinema italiano verso il box office di Natale risponde il drammatico “Una folle passione” (e qualcuno ci deve spiegare il motivo per non aver usato il titolo originale: “Serena”) con protagonisti, ancora una volta Jennifer Lawrence e Bradley Cooper. “Dracula Untold” rispetta il periodo di Halloween e si presenta al botteghino forte di una campagna pubblicitaria molto imponente, gli fanno compagnia due (ri)uscite degli anni ’60: “La notte dei morti viventi” di Romero e il film di tutt’altro genere, ma non meno importante: “Irma la dolce” con Jack Lemmon. Da sottolineare “La spia – A most wanted man” con, tra gli attori, il compianto Philip Seymour Hoffman

Riassunti e trame tratti da filmup.it

Confusi e felici

Anche gli psicanalisti possono cadere in depressione! Lo sa bene Marcello (Claudio Bisio), psicanalista cialtrone e cinico, che un giorno decide di chiudersi in casa e mollare tutto. Questo gesto estremo non viene accolto bene da Silvia (Anna Foglietta), segretaria di Marcello, che decide di radunare i suoi pazienti per cercare, tutti insieme, di farlo uscire dalla crisi. Un’idea bellissima se non fosse che, ad aiutare Silvia, ci saranno uno spacciatore affetto da attacchi di panico, Nazareno (Marco Giallini), un quarantenne mammone cronico, Pasquale (Massimiliano Bruno), una ninfomane decisamente invadente, Vitaliana (Paola Minaccioni), una coppia in crisi sessuale, Enrico e Betta (Pietro Sermonti e Caterina Guzzanti) e Michelangelo, telecronista in crisi per il tradimento della moglie. Strampalati ma affettuosi e divertenti, i pazienti di Marcello cercheranno in ogni modo di tirargli su il morale riuscendo a farlo aprire alla vita per diventare una persona migliore.

Annie Parker

Per tutta la vita, Annie e la sua famiglia si trovano a combattere contro il cancro. Prima che venga diagnosticato anche a lei, Annie ha già perso la madre, una cugina e la sorella a causa del cancro al seno. A causa della malattia, delle persone più care, Annie si convince che anche lei sarà colpita dal cancro. Quello che più teme accade per tre volte e per ben tre volte riesce a sconfiggerlo anche grazie all’aiuto della dottoressa Mary-Claire King, alla quale si deve la scoperta dell’esistenza di un collegamento genetico tra alcuni tipi di cancro al seno e il gene BRCA-1

Dracula Untold

Corre l’anno 1462, e la Transilvania gode di un lungo periodo di pace, ormai stanca delle guerre, sotto il governo giusto e magnanimo del principe Vlad III di Valacchia e della sua amata e coraggiosa moglie Mirena (Sarah Gadon). La coppia reale assicura al paese la pace e al suo popolo la protezione, difendendolo dal potente impero ottomano, un flagello dilagante che ha come obiettivo la dominazione del mondo. Ma quando il sultano Mehmed Secondo (Dominic Cooper) pretende che mille giovani della Valacchia, tra cui il figlio di Vlad, Ingeras (Art Parkinson), siano strappati alle famiglie e arruolati a forza nel suo esercito, Vlad si trova di fronte a una drammatica scelta: fare quello che suo padre aveva fatto prima di lui e consegnare il figlio al sultano, oppure ottenere l’aiuto di un mostro per sconfiggere i turchi, condannando la propria anima a una vita di servitù. Vlad si mette in viaggio per la cima del Dente Rotto, dove incontra un demone (Charles Dance) con il quale stringe un patto faustiano che darà al principe la forza di cento uomini, la fulminea velocità di una stella cadente e il potere di schiacciare i propri nemici. In cambio gli sarà inflitta una sete insaziabile di sangue umano. Se Vlad riuscirà a resistere per tre giorni a questa pulsione, tornerà a essere se stesso e forse riuscirà anche a salvare il proprio popolo; ma, se ne berrà, sarà costretto a dimorare nell’oscurità per il resto della vita, nutrendosi unicamente di sangue umano… e distruggendo quello che ha di più caro

Una folle passione (Serena)

Montagne del North Carolina, fine anni ’20: George e Serena Pemberton, bellissimi e innamoratissimi sposini, cominciano a costruire il loro impero di legname. Serena è assolutamente alla pari di qualsiasi uomo: supervisiona altri taglialegna, dà la caccia ai serpenti a sonagli, riesce persino a salvare la vita a un uomo. Con il potere e l’influenza che gli derivano da tali capacità, i Pemberton non permettono a nessuno di ostacolare le proprie ambizioni e il proprio folle amore. Fino al giorno in cui Serena scopre il passato nascosto di George e si trova a fare i conti con un inevitabile destino: è allora che il felice matrimonio tra i due comincia a disfarsi andando incontro a un drammatico epilogo.

Last summer

Una giovane donna giapponese ha quattro giorni per dire addio al figlio di sei anni, di cui ha perso la custodia, a bordo dello yacht della facoltosa famiglia occidentale dell’ex-marito. Sola con l’equipaggio, che ha il mandato di sorvegliarla a vista, la donna affronta la sfida di ritrovare un legame col bambino prima di doversene separare per molti anni.

La spia – A most wanted man

Dopo “La Talpa”, un altro romanzo ad alta tensione dello scrittore britannico John Le Carré arriva sul grande schermo. La spia – A Most Wanted Man è un action thriller politico interpretato da un cast strepitoso che annovera tra gli altri: Philip Seymour Hoffman nella sua ultima grande interpretazione da protagonista; con lui Rachel McAdams, Willem Dafoe e Daniel Brühl. La trama si dipana tra Amburgo e Berlino, e vede coinvolti un misterioso uomo in fuga, un banchiere britannico, una giovane avvocatessa idealista e il capo di un’unità segreta di spionaggio tedesca.

Escono anche: #ScrivimiAncora, La danza della realtà, Un fantasma per amico, Irma la dolce, La notte dei morti viventi, Ritorno a l’Avana

igd_0c11c88ece08e64d210a8ff8ca1581b4

2 comments

    1. curiosità che, spero tu abbia soddisfatto, io che ho visto il film ieri e che tra oggi e domani metterò su la recensione non ne son stato particolarmente impressionato.

Commenti