Pirati dei Caraibi 5 – torna Orlando Bloom, dice di no Keira Knightley

Scritto da: – tratto da cineblog.it

PiratesOTCaribbean_202Pyxurz

Mancano ancora 3 anni all’uscita in sala de I Pirati dei Caraibi 5, al cinema il 7 luglio del 2017. Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales il titolo ufficiale, per un film nuovamente interpretato da Johnny Depp e diretto dalla coppia Joachim Rønning – Espen Sandberg, registi norvegesi candidati agli Oscar con Kon-Tiki. Di altro si sa poco o nulla, se non di una serie di rumor che vorrebbero Christoph Waltz new entry, fino alla novità di giornata. Che sa di ‘vecchio’.

Orlando Bloom, celebre Will Turner nella trilogia originale diretta da Gore Verbinski, potrebbe infatti tornare ad incrociare il mondo piratesco 10 anni dopo la sua ultima apparizione con Ai confini del mondo. Da allora, era il 2007, la carriera di Bloom è di fatto ‘finita’. Sono arrivati titoli come I tre moschettieri, Main Street, Zulu, The Good Doctor e le comparsate ne Lo Hobbit nei panni di Legolas. E nient’altro. Forse anche per questo motivo Orlando ha deciso di riprendere in mano il ruolo di una ‘vita’, come confessato durante una recente tavola rotonda riportata dal Daily Mail.

“Certamente ci sono state alcune discussioni a riguardo e io sono aperte ad esse. L’aver lavorato con Depp e Verbinski è stata un’esperienza davvero incredibile per me. Ho lavorato molto bene con Johnny. Uno dei motivi per cui colsi al volo l’occasione di prendere parte alla saga era perché Depp venne coinvolto. Sono sempre stato un fan di Johnny, vederlo lavorare da vicino come attore è stato per me un regalo enorme”.

Bloom, è ufficiale, ha quindi riaperto la porta al franchise prodotto da Jerry Bruckheimer. Se Orlando ha però insinuato il dubbio, l’allora compagna cinematografica, vedi Keira Knightley, ha confermato il suo no ad un ritorno. Direttamente dal Festival di Toronto la bella Elizabeth Swann ha nuovamente negato le voci che la vorrebbero ancora una volta sul set. La storia d’amore dei due non riprenderà quindi vita. 7 anni fa, lo ricordiamo, Bloom salutò il franchise diventando Capitano dell’Olandese Volante, vagando per 10 anni in mare senza poter stare insieme ad Elizabeth. Nella scena finale dopo i titoli di coda, però, Orlando torna dalla Knightley e dal figlio che mai aveva conosciuto, recandosi alla stessa brughiera dove lui e Keira si erano lasciati.

Fonti: Indiewire e ShowBiz

2 comments

Commenti